CONDIVIDI

Abbassare la glicemia: oggi sono milioni gli italiani che soffrono di diabete e spesso i problemi sono causati da un’errata alimentazione. Il nostro intento è fare informazione affinchè si possano prevenire problemi di diabete ed eliminare tutti i problemi legati all’iperglicemia.

Per Abbassare la glicemia è importante seguire una dieta mirata e imporsi delle regole alimentari equilibrate. Esistono moltissimi cibi che aiutano ad abbassare la glicemia e ti consigliamo di introdurli nella tua dieta per favorire il riequilibrio dei valori glicemici.

Con questo articolo ti spieghiamo cosa portare in tavola affinchè tu possa evitare l’iperglicemia o curarla in modo naturale.

Se vuoi abbassare la glicemia ecco una lista di alimenti utili e assolutamente naturali: 

Mirtilli: uno studio del 2018 pubblicato sul Journal of Nutrition ha dimostrato che mangiare una manciata di mirtilli al giorno favorisce la produzione di insulina ed è un buon anti infiammatorio.

Avocado: è un alimento ricco di grassi buoni che rallentano il rilascio di zuccheri nel sangue.

Semi di chia
: stabilizzano i livelli di zucchero nel sangue, contribuendo a diminuire la sensibilità all’insulina oltre ad essere anche degli ottimi anti-infiammatori.

Cannella: uno studio pubblicato sulla rivista Diabetes Care ha dimostrato che la cannella incentiva il fegato a rispondere maggiormente al rilascio dell’insulina.

Mango: uno studio su Nutrition and Metabolic Insights spiega come consumare quotidianamente 100g di mango favorisce ad abbassare i livelli di zucchero nel sangue quindi aiuta ad abbassare la glicemia.

Olio extravergine di oliva: i grassi contenuti hanno un effetto contro la glicemia e aiutano a prevenire anche l’arteriosclerosi.

Uova: il consumo aiuta a controllare la fame riducendo la risposta insulinica dopo i pasti e aumentando il senso di sazietà.

Ciliegie: sono ricchi di antociani, una sostanza che contribuisce a ridurre i livelli di zucchero nel sangue

Per abbassare la glicemia in modo naturale bisogna inoltre seguire delle regole alimentari molto semplici:

Pianificare i pasti: serve il giusto apporto calorico per età, sesso, altezza e peso limitando le cene fuori in quanto non si riesce a definire con correttezza tutti gli ingredienti.

Controllare le porzioni: spesso si finisce per mangiare porzioni che eccedono ciò di cui il nostro organismo ha davvero bisogno. Sarebbe utile non portare in tavola piatti da portata, ma solo quello che si intende mangiare.

Aumentare le fibre è importantissimo perché aiutano a ridurre gli zuccheri nel sangue. Inoltre consigliamo di consumare 5 porzioni al giorno di frutta e verdura e inserire cereali integrali a ogni pasto.

Bere molto: almeno 8 bicchieri di acqua nel corso della giornata. Oltre a fare bene, lo stomaco e aumenta il senso di sazietà. In un precedente articolo abbiamo parlato proprio della dieta dell’acqua che ti consigliamo di approfondire.

Ridurre i cibi zuccherati come gelati, biscotti e dolci sostituendoli con frutta fresca di stagione o frullati e yogurt o sorbetti.

Ridurre gli alimenti ad alto contenuto di grassi o di produzione industriale preferendo olio extravergine di oliva come condimento. Il consumo di carni bianche senza pelle o tagli magri di carne rossa sono assolutamente consigliati.

Fare almeno 30 minuti di attività fisica quotidiana deve diventare una regola perché l’esercizio motorio modula la sensibilità dell’organismo all’insulina e aumenta l’utilizzazione periferica del glucosio.

Seguendo queste semplici regole potrai abbassare la glicemia e sentirti più in forma.