CONDIVIDI

Sappiamo tutti che le cose fatte in casa sono più buone, sane e nutrienti. Spesso però manca il tempo e la voglia. Ma soprattutto il tempo, in quanto soprattutto le conserve richiedono cura e attenzione, ma con una buona dose di organizzazione possiamo prepare qualche chicca da gustare durante le stagioni fredde. O tenere una scorta di regali “home made” da fare a parenti e amici per qualche occasione.

Anche fare marmellate e confetture fatte in casa richiede tempo. E soprattutto una buona dose di attenzione per la sterilizzazione dei barattoli, cosa molto importante per la buona riuscita del lavoro. Alle albicocche ho unito le mele per abbassare la quantità di zucchero. Laviamo bene la frutta, in modo da usarla con tutta la buccia. Il risultanto è una confettura dolce e delicata, perfetta da spalmare per la prima colazione.

Ingredienti:

  • 1 kg di albicocche
  • 3 mele
  • 1 limone
  • 100 g di zucchero integrale di canna
  • 1 stecca di cannella ( o vaniglia, a piacere )

Procedimento:

Laviamo bene la frutta. Tagliamo le albicocche a metà, togliamo il nocciolo e tagliamo in quarti. Tagliamo le mele a spicchi, privandole del torsolo, e tagliamo in pezzi. Versiamo tutto in una ciotola, uniamo lo zucchero di canna, il succo del limone filtrato e la stecca di cannella. Copriamo e lasciamo riposare.

L’ideale per questa operazione sarebbe far passare alcune ore, per esempio preparare la sera per cuocere il mattino seguente, oppure il contrario. Se ciò non è possibile, è sufficiente lasciar riposare la frutta un paio d’ore.

Mettiamo a cuocere la confettura. Eliminiamo la stecca di cannella, versiamo la frutta con tutto il liquido che si sarà formato in una pentola di acciaio e mettiamo sul fuoco dolce. Ci vorranno almeno un paio d’ore per la cottura, nel frattempo pensiamo ai barattoli. Ne basteranno tre.

Se vogliamo riciclare dei barattoli in vetro va benissimo, l’importante è che i coperchi siano sempre nuovi. Mettiamo i nostri barattoli in vetro in una teglia, riempiti per metà da acqua. Mettiamo in forno e accendiamo, impostando la temperatura a 100 gradi. Lasciamo in forno per 40 minuti dal momento in cui arriva a temperatura.

Per i coperchi, possiamo bollirli qualche minuto in un pentolino, scolarli e aggiungerli ai barattoli appena spegniamo il forno. Lasciamo tutto nel forno spento fino al momento di invasare.

Appena pronta la confettura, prendiamo i barattoli, facendo attenzione a non scottarci. Versiamo il composto fino a un centimentro dal bordo, chiudiamo col coperchio e mettiamo a testa giù, per far formare il sottovuoto. Copriamo con un panno e lasciamo raffreddare completamente prima di rigirarli e conservarli in dispensa. Aspettare un mese prima di consumare.

Articolo precedenteGabrielle Chanel Essence: Margot Robbie nuova musa Chanel
Articolo successivoTanti auguri J-Lo! La star compie 50 anni
Appassionata di scrittura, ma soprattutto di cucina, quella semplice, sentimentale e sincera fatta di segreti tramandati e condivisi, di storie legate alla tradizione e alla famiglia. Spesso salutare ma, che ci volete fare, mangiare è un gran piacere, per cui è anche saporita e succulenta. E’ anche fatta di sogni, di sapori vicini e lontani, per contaminare, sperimentare e scoprire gusti e profumi nuovi. La mia ispirazione viene dai libri, dal web, dal mercato, e dalle persone, con le quali mi piace condividere la tavola. Perché condividere è l'aspetto più bello della cucina.