CONDIVIDI

Preparo spesso dei muffin alla vaniglia per colazione, il loro profumo mi fa iniziare bene la giornata. Ma, sarà stato il caldo, qualcosa è andato storto, e al posto dei muffin ho sfornato dei mattoncini. Che fare per non buttare via tutto? Dei cake pops, dolcetti simpatici e allegri che si prestano molto bene a rimediare a queste circostanze. Soluzione perfetta anche per avanzi di dolci che hanno perso, dopo qualche giorno, morbidezza. Esempio, la classica torta margherita o un semplice ciambellone: possiamo fare i cake pops anche con le ultime fette avanzate, ormai un pò durette.

Preparare i cake pops è davvero facile. Oltre adolci avanzati o venuti male, bastano pochi ingredienti e pochissimo tempo. Ci servirà una glassa leggera per far aderire i confettini o qualunque altro ingrediente vogliate usare per guarnire i dolcetti, e per fissare gli stecchi ai cake pops. E se non avete gli appositi stecchi, potete usare quelli da spiedini. Inoltre possiamo usare marmellate diverse per gusti diversi. Insomma, sbagliare questi muffin alla fine non è stato poi così male!!

Ingredienti:

  • 6 muffin alla vaniglia
  • 100 gr di cioccolato fondente
  • 2 cucchiai di marmellata di albicocche
  • 100 gr di mandorle tritate
  • 50 gr di zucchero a velo
  • granella di pistacchi e confettini colorati per guarnire

Procedimento:

Tritiamo grossolanamente i muffin, aggiungiamo il cioccolato fondente che avremo prima sciolto a bagnomaria. Mescoliamo e uniamo la marmellata di albicocche e le mandorle tritate. Lavoriamo il composto, che dovrà essere sodo e non appiccicoso, nel qual caso possiamo aggiungere un pò di cacao in polvere. Viceversa, se troppo asciutto, aggiungiamo marmellata. Lasciare raffreddare 30 minuti l’impasto in frigorifero.

cake-pops senza glassa

Prepariamo la glassa, aggiungendo un cucchiaio di acqua allo zucchero a velo e mescolando. Preleviamo parti di impasto e formiamo delle palline della grandezza di una noce, infilzandole con lo stecco che avremo bagnato nella glassa. Passiamo il cake pop nella glassa e poi nei confettini colorati, facendoli aderire bene. Procediamo così per ogni dolcetto, variando, se ci piace, le guarnizioni. Fate asciugare in frigorifero, infilzati su una base di polistirolo o appoggiati su un vassoio, per almeno un ora prima di servire.