CONDIVIDI

I nuovi studi condotti da epidemiologi e nutrizionisti della Harvard T.H. Chan School of Public Health di Boston e diretti da Gang Liu hanno confermato che sono sufficienti appena 57 grammi di frutta secca ogni giorno ed è possibile abbassare il tasso glicemico. I miglioramenti nel quadro clinico sono immediati.

Con sole 8 noci al giorno il diabete può essere combattuto e si possono contrastare in parte i rischi cardiovascolari. Si è sempre affermato che le noci fossero troppo caloriche ma oggi sono giunti alla conferma che le loro sostanze nutritive possono prevenire e contrastare diverse patologie tra cui il diabete di tipo 2 e altre malattie cardiovascolari. 

Mangiando 57 soli grammi di frutta secca al giorno la salute ottiene effetti benefici molto evidenti. 

È ovvio che mangiare sole noci non basta e l’abuso alla lunga non può portare gli effetti desiderati, quindi è molto importante variare l’alimentazione incrementando il consumo anche di frutta fresca, scegliendola in base al colore: (blu/viola, verde, giallo, bianco, arancione/rosso) questo aiuterà il tuo organismo ad ottenere un equilibrato mix di nutrienti e sostanze benefiche.

Ecco la lista di frutti secchi maggiormente indicati per chi soffre di diabete di tipo 2?

Mandorle

Arachidi

Anacardi

Nocciole

Noccioline

Pinoli

Pistacchi

Noci

La frutta secca contiene un mix perfetto di nutrienti: omega 3 e 5, vitamine, fibre e minerali ed il suo utilizzo favorisce la riduzione del tasso glicemico e non solo, si riusciranno a contrastare anche patologie cardiache, gran parte delle volte legate proprio al diabete, respiratorie e riduzione della probabilità di cancro.

Il consumo frequente di 57 grammi di frutta secca non riuscirà mai a farti dire addio al diabete, ma in questo modo sarà possibile contenerlo e contrastarlo a fatto che l’alimentazione sia assolutamente sana ed equilibrata.

Articolo precedenteTanti auguri J-Lo! La star compie 50 anni
Articolo successivoMelanzane agrodolci al forno
Pugliese di nascita, appassionata di scrittura sin da bambina, adoro la moda e il mangiare sano. Mi piace girare il mondo ed evadere dalla routine quotidiana. Ho svariate esperienze nel campo della moda e creo gioielli con la tecnica del soutache e vederli indossati mi riempe di gioia. Oggi questo mio grande amore è diventato il mio principale lavoro a cui dedico anima e corpo e sono alla continua ricerca di nuovi stimoli per un continuo miglioramento. Spero di riuscire a trasmettere le mie stesse emozioni con la medesima intensità con cui le vivo io.