CONDIVIDI

Quando trovo le cipolline al mercato non posso fare a meno di acquistarle. Adoro le cipolle in genere, ma queste perline di cipolla rossa mi hanno davvero conquistata. Sono tenere e dolci, il sapore deciso della cipolla deve ancora sbocciare, per cui sono una vera delizia.

Cerco sempre di preparare delle conserve di cipolline. Un pò per uso personale, le uso per arricchire antipasti ed aperitivi, mi piacciono anche per accompagnare i formaggi o gli arrosti di carne. Un pò mi piace regalarli a parenti e amici, sapendo di fare cosa più che gradita. Lo so, pulirle mette un pò di preoccupazione, ma nella ricetta trovate il mio metodo che rende l’operazione più semplice.

La ricetta per preparare queste cipolline è molto semplice e abbastanza veloce. Io ho usato le cipolline rosse, ma questa ricetta va bene per qualsiasi tipo di cipolla, compresa la borettana. Mi raccomando sempre la sterilizzazione dei barattoli, è molto importante. Aspettate un mesetto prima di assaggiarle, anche se vi costerà non cedere alla tentazione di farlo subito!

Ingredienti:

  • 500gr di cipolline rosse
  • 1 cucchiaino di sale
  • 200gr di aceto balsamico
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • 1 cucchiaio di pepe in grani
  • 1 cucchiaio di bacche di ginepro
  • qualche foglia di alloro

Procedimento:

Mettiamo una pentola con l’acqua sul fuoco e, appena bolle, aggiungiamo il sale e tuffiamo le nostre cipolline. Alla ripresa del bollore, scoliamo e passiamole velocemente sotto l’acqua fredda, per bloccare la cottura. In questo modo le cipolline si puliranno facilmente e velocemente.

Mettiamo tutti gli ingredienti restanti in una pentola e portiamo ad ebollizione. Facciamo bollire dieci minuti e aggiungiamo le cipolline. Dopo 5 minuti, spegniamo e invasiamo in barattoli ermetici che avremo precedentemente sterilizzato. Chiudiamo e conserviamo in luogo fresco e buio fino all’uso.