CONDIVIDI

Ormai siamo abituati ad acquistare la maionese in tubetto o in barattolo, comoda e subito pronta per ogni ricetta. Ma non ci sarà alcun paragone di sapore con una maionese fatta in casa. Nonostante quello che comunemente si può pensare, fare la maionese in casa è molto semplice, bastano ingredienti di qualità e pochi minuti di tempo.

Infatti è molto importante che le uova siano freschissime, acquistatele da qualcuno di fiducia. Per l’olio, meglio quello di semi, con l’olio d’oliva la maionese sarebbe pesante, ma usatene uno monoseme. Invidio chi riesce a farla a mano, ma io ho sempre usato il frullatore a immersione.

Per la buona riuscita della maionese fatta in casa ci sono dei passi fondamentali. Gli ingredienti devono essere a temperatura ambiante e la velocità del frullatore o dello sbattitore deve essere costante.

Se la maionese impazzisce, possiamo aggiungere qualche goccia di aceto e continuare a montare. Oppure in una ciotola pulita lavorare un tuorlo fino a renderlo spumoso per poi unirlo lentamente alla maionese.

Ingredienti:

  • 2 tuorli
  • 1 cucchiaino d’aceto
  • 200 ml circa di olio di semi di girasole
  • 1/2 limone
  • sale, pepe q.b.

Procedimento:

Spremiamo il mezzo limone, filtriamo il succo e teniamo da parte. Nel bicchiere del frullatore a immersione mettiamo i tuorli, l’aceto, sale e pepe e iniziamo a montare.

Quando il composto è gonfio e ben miscelato, aggiungiamo a filo l’olio, molto lentamente, sempre con il minipimer in funzione.

Arrivati alla consistenza desiderata incorporare il succo del limone. Regolare di sale. Coservare im frigorifero in un barattolo ermetico per qualche giorno.

Questa è una base ottima anche per delle varianti. Per una maionese delicata possiamo aggiungere qualche cucchiaio di yogurt greco. Oppure salse più corpose aggiungendo spezie come paprika piccante e curcuma.