La nuova capsule collection di Meghan Markle

Una delle più grandi passioni si Meghan Markle? La moda

Da tempo si sa, Meghan Markle è impegnata in tematiche sociali, femministe e ambientali e questa vlta ha pensato di dar loro un supporto. In ce modo? Facendosi promotrice di un’iniziativa volta a realizzare una mini-collezioni di abiti per le donne che lavorano.

I proventi della collezione andranno a favore di Smart Works, la charity di cui lei stessa è patrona e che si impegna ad aiutare le donne svantaggiate a prepararsi ad un colloquio di lavoro, fornendo loro abiti e consigli adatti.

Noi di Donna Press abbiamo ripreso un’intervista rilasciata a British Vogue in cui dichiara: «quando entri in uno spazio Smart Works ti trovi davanti appendini pieni di vestiti e un’ampia gamma di borse e scarpe, che a volte sono però un miscuglio di taglie e colori male assortiti e di modelli non adatti. Per evitare questo, ho chiesto a Marks & Spencer, John Lewis & Partners, Jigsaw e alla mia amica stilista Mischa Nonoo di realizzare una capsule collection che vada bene per un guardaroba da lavoro».

Tutti i marchi hanno risposto con entusiasmo alla richiesta della Markle e alcuni di loro hanno deciso di utilizzare lo schema «one-for-one» ovvero, per ogni articolo acquistato da un cliente, un altro viene donato a Smart Work. «Questo non solo ci permette di essere parte della storia degli altri, ma ci ricorda che ci siamo dentro insieme», ha concluso la Duchessa nel suo contributo.

L’intera linea di abiti è stata interamente scelta da Meghan in persona e dovrebbe essere pronta già dalla fine di quest’anno.

Non è la prima apparizione della Markle nel capo della moda. Già prima di sposare il principe Harry, quando era ancora un’attrice e lavorava a Toronto per il legal-drama «Suits», la Markle aveva collaborato con un rivenditore di abbigliamento locale – Reitmans – per realizzare una sua linea di abbigliamento ecofriendly e vegana.

Noi di Donna Press le facciamo un grosso in bocca al lupo e ci auguriamo che questa linea possa davvero essere un successo per tutte le donne che necessitano di un supporto economico e morale per integrarsi nel mondo del lavoro.