CONDIVIDI

Ebbene si, nella nostra casa la domenica si fa colazione con i pancake. Perchè è finalmente la giornata dei ritmi lenti, niente lavoro, scadenze, orari da rispettare. Soprattutto al mattino, che è sempre una corsa, un caffè veloce, forse un biscotto da finire in auto. La domenica mattina, invece, ci si gode questo momento successivo al risveglio con un pò di sana pigrizia.

La mia ricetta di pancake è frutto di un pò di esperimenti. Ho provato un pò di ricette prima di trovare il giusto equilibrio. Sono senza zucchero, così si sposano alla perfezione con lo sciroppo d’acero. Spesso aggiungo qualche mirtillo e un cucchiaio di cereali. Ma confesso che in inverno, per una coccola benefica, ci scappa qualche pancake con un velo di crema di nocciole!

Ingredienti:

  • 100 g di farina di farro
  • 50 g di farina di riso
  • 200 ml di latte
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di lievito per dolci
  • 1 noce di burro

Procedimento:

In una ciotola versiamo il latte e aggiungiamo l’uovo, iniziando a lavorare con un frullatore a bassa velocità. Una volta amalgamati aggiungiamo le farine setacciate col lievito, un pò per volta, continuando a mescolare. Dobbiamo ottenere un composto dalla consistenza più corposa di una pastella. Copriamo e lasciamo riposare circa 15 minuti.

Prendiamo un padellino antiaderente, ungiamolo con un pò di burro e versiamo un cucchiaio di composto. Se la padella è grande possiamo preparare più pancake contemporaneamente, versando più cucchiaiate distanziate.

Quando sulla superficie si formano delle bollicine, poco più di un minuto, possiamo girare i pancake. Facciamoli dorare per un altro minuto e mettiamoli in un piatto, sovrapponendoli man mano fino ad esaurimento del composto.