CONDIVIDI

La pita con pollo è un classico piatto da weekend, perfetto per le serate con gli amici, ma anche per una cenetta divano-tv, per rilassarci dopo una giornata di lavoro. In sintesi, è buona sempre! La pita è facile e veloce da preparare, io uso la mia collaudatissima ricetta del pane pita, ma se proprio siete stanchi o avete poco tempo, si possono acquistare delle piadine già pronte.

Per quanto riguarda il pollo, io uso le sovracosce. La carne è più tenera, saporita, con quel pò di grassetto che la rende più succulenta. Andrà poi disossata, ma ne vale sicuramente la pena. Si può usare ovviamente anche il petto, ma per i miei gusti è un pò troppo asciutto per questa preparazione. Se volete potete cucinare le sovracosce senza pelle, per ridurre un pò i grassi.

La pita con pollo si accompagna con questo fresco cruditè di verdure di stagione, a cui l’avocado dona quella componente grassa e cremosa che è immancabile nella pita farcita. E’ una ricetta facile facile, leggera ma al tempo stesso anche molto golosa ma il successo è garantito.

Ingredienti:

  • 8 pite
  • 4 sovracosce di pollo
  • 1 cetriolo
  • 1 peperone giallo
  • 2 pomodori tipo San Marzano
  • 3 cipollotti freschi
  • 1 avocado
  • 1 lime
  • rosmarino, sale e olio q.b.

Procedimento:

Puliamo le sovracosce di pollo da eventuale grasso in eccesso, tamponiamolo con carta da cucina e mettiamolo in una teglia con carta forno. Pratichiamo dei piccoli tagli alla carne per velocizzare la cottura. Uniamo un pò di rosmarino e il sale, senza aggiungere olio, e facciamo cuocere a 200 gradi.

Intanto prepariamo il cruditè di verdure. Laviamo bene e tagliamo a dadini cetriolo, senza i semi, il peperone, i pomodori e i cipollotti, compresa la parte verde. Puliamo l’avocado e tritiamolo finemente col coltello. Irroriamo con il succo del lime per non farlo annerire e uniamolo al cruditè. Condiamo con olio e sale e mettiamo in frigo.

Quando è pronto il pollo, togliamo la pelle, lo disossiamo e lo tagliamo a sfilacci. Scaldiamo le pite in padella due minuti per lato, se serve facciamo saltare in padella anche il pollo, e serviamo con il cruditè di verdure.

Articolo precedenteAuguri a Cara Delevingne! 10 curiosità per i suoi 27 anni!
Articolo successivoLa curcuma, proprietà e benefici
Appassionata di scrittura, ma soprattutto di cucina, quella semplice, sentimentale e sincera fatta di segreti tramandati e condivisi, di storie legate alla tradizione e alla famiglia. Spesso salutare ma, che ci volete fare, mangiare è un gran piacere, per cui è anche saporita e succulenta. E’ anche fatta di sogni, di sapori vicini e lontani, per contaminare, sperimentare e scoprire gusti e profumi nuovi. La mia ispirazione viene dai libri, dal web, dal mercato, e dalle persone, con le quali mi piace condividere la tavola. Perché condividere è l'aspetto più bello della cucina.