CONDIVIDI

La panna cotta credo che sia uno dei dolci più amati e preparati, a casa ma anche fuori. Non c’è ristorante che non ne abbia una sua versione, ed anche in casa ci sono modi diversi di prepararla. Non solo cambiando tipo di latte o di addensante, ma anche accompagnamento e guarnizione. E ogni stagione ha il giusto accompagnamento.

Questa panna cotta ai mirtilli ha una base classica, e un colore a parer mio bellissimo grazie a questi piccoli frutti. Si può anche usare una forma da budino per la panna cotta, ma io ho usato delle piccole coppette monoporzioni, molto comode se abbiamo degli ospiti, e le ho decorate con piccole meringhe. Non sono irresistibili?

Ingredienti:

  • ½ litro di panna fresca 
  • 80 g di zucchero
  • 100 ml di latte
  • 10 g di colla di pesce
  • 200 g di mirtilli freschi
  • ½ limone
  • 20 g di zucchero a velo
  • 10 piccole meringhe

Procedimento:

In un pentolino mettiamo i mirtilli, tenendone da parte una manciata per guarnire, con lo zucchero a velo e il succo del mezzo limone. Facciamo cuocere per circa 10 minuti. Teniamo da parte.

Mettiamo a bagno la colla di pesce in acqua fredda. Versiamo il latte in un pentolino, scaldandolo appena. Togliamo dal fuoco e aggiungiamo la gelatina strizzata, facendola sciogliere. 

A parte scaldiamo la panna con lo zucchero, portandola a bollore. Togliamo dal fuoco, aggiungiamo il latte con la gelatina e la composta di mirtilli, mescolando per amalgamare gli ingredienti.

Versiamo nelle coppette monoporzioni e facciamo raffreddare circa 4 ore. Prima di servire decoriamo con le meringhe e i mirtilli tenuti da parte.