CONDIVIDI

I cookies morbidi sono una variante di questi biscotti tipici americani che solitamente sono croccanti. A dire la verità, a me piacciono i cookies proprio per la loro tipica consistenza, e li faccio spesso perchè in famiglia ci piacciono molto e finiscono in fretta. Però, pur facendoli spesso, non sono legata ad una ricetta in particolare o meglio, ogni tanto mi piace provarne di nuove, non si sa mai.

In una delle mie prove ho fatto un clamoroso errore di pesi e misure rispetto alla ricetta originale, e mi sono venuti dei cookies morbidi. All’inizio non ero assolutamente soddisfatta, un pò delusa temevo inoltre non venissero apprezzati. Mi sbagliavo. A stento li abbiamo fatti raffreddare, li abbiamo spazzolati direttamente dalla teglia!

Sono davvero molto buoni, sicuramente le mandorle tritate donano un pò di croccantezza, per cui contrastano con la morbidezza dei cookies. Io ho usato le gocce di cioccolato fondente, ma non escludo di provare questi cookies morbidi anche con gocce di cioccolato bianco. In quel caso, se ci volete provare anche voi, riduciamo il quantitativo di zucchero per bilanciare la dolcezza del cioccolato bianco.

Ingredienti:

  • 230 g di farina 
  • 200 g di burro
  • 200 g di mandorle tritate
  • 100 g di zucchero
  • 250 g di gocce di cioccolato fondente
  • 1 bustina di vanillina

Procedimento:

Lavoriamo a crema il burro con lo zucchero e la vanillina. Aggiungiamo la farina, le mandorle tritate e le gocce fondenti, fino ad ottenere un composto omogeneo. 

Foderiamo una teglia di carta forno. Formiamo delle palline con il composto, appiattiamole leggermente fino ad ottenere dei dischi di circa 4 cm di diametro. Proseguiamo fino a terminare l’impasto.

Facciamo cuocere in forno già caldo a 175° C per circa 14 minuti, o comunque fino a doratura. Fare raffreddare i cookies morbidi su una gratella. Conservare in scatole di latta o in un contenitore ermetico.