CONDIVIDI

Il lunedì è il giorno dell’insalata, quasi tutte le settimane. Il programma parte dalla domenica sera, quando ci si sente soddisfatti del weekend trascorso, tra cenette in compagnia, pranzi luculliani e magari anche qualche dolcetto goloso. Scatta allora la fatidica decisione: da lunedì dieta!

Si, come no! La dieta inizia il lunedì, appunto con insalate, petto di pollo alla piastra, verdure appena condite. Il mercoledì già arrivano segni di cedimento, con la scusa che una piccola eccezione non fa alcun danno. Il giovedì a pranzo la battaglia è già finita, con una resa incondizionata, che tanto l’indomani è venerdì, e poi il weekend…e si riparte.

Iniziamo questa settimana con una insalata verde, pochi ingredienti freschi e croccanti. Per dare un pò di carica ho aggiunto dei fagioli di soia edamame lessati. Come spesso accade il lunedì, mi ritrovo con del pane avanzato, perfetto tagliato a fette e tostato, da gustare con hummus di ceci. E’ così che inizia un’altra settimana, piena di buone intenzioni, ma so già come andrà a finire…

Ingredienti:

per l’hummus di ceci:

  • 350 gr ceci lessati
  • 100 gr di semi di sesamo
  • 1 limone
  • 1 spicchio di aglio
  • 1/2 cucchiaino di paprika
  • 1/2 cucchiaino di cumino
  • olio, sale

per l’insalata:

  • 200 gr tra rucola, songino e spinacino
  • 140 gr di edamame congelati
  • 40 gr di semi di girasole
  • 1 avocado
  • 1 lime
  • olio, sale
  • pane tostato

Procedimento:

Preparate l’hummus. Tostate il sesamo in padella, senza grassi, per due minuti, girando spesso per evitare che bruci. Fare raffreddare e frullare con due cucchiai di olio fino ad ottenere una crema (tahina). Tostate i ceci in padella con olio, sale, paprika e cumino per alcuni minuti, per farli insaporire. Unite alla tahina, quindi aggiungete l’aglio, pulito e privato dell’anima centrale, e il succo del limone e frullate fino ad ottenere la consistenza desiderata.

Preparate l’isalata. Scottate gli edamame in acqua bollente salata per cinque minuti, scolate e tuffateli in acqua e ghiaccio, per bloccarne la cottura. Se acquistate edamame in scatola, sciacquateli e scolateli bene. Lavate le insalate e scolatele accuratamente, tamponando con carta da cucina. Pulite l’avocado, tagliatelo a fette e irrorate con il succo di lime, per evitare che annerisca. Unite le insalate, l’avocado, gli edamame e i semi di girasole. Condite l’insalata verde con olio e sale e servite con il pane tostato e l’hummus.

Articolo precedenteSalsa barbecue fatta in casa
Articolo successivoRivoluzione Digital per OVS! Nasce il Digital Personal Shopper
Appassionata di scrittura, ma soprattutto di cucina, quella semplice, sentimentale e sincera fatta di segreti tramandati e condivisi, di storie legate alla tradizione e alla famiglia. Spesso salutare ma, che ci volete fare, mangiare è un gran piacere, per cui è anche saporita e succulenta. E’ anche fatta di sogni, di sapori vicini e lontani, per contaminare, sperimentare e scoprire gusti e profumi nuovi. La mia ispirazione viene dai libri, dal web, dal mercato, e dalle persone, con le quali mi piace condividere la tavola. Perché condividere è l'aspetto più bello della cucina.