CONDIVIDI

I waffle sono delle fantastiche cialde, più croccanti fuori e morbide dentro, di una bontà assoluta. Li possiamo considerare dei dolci internazionali, perché si fanno ovunque, e ogni paese può avere la propria ricetta tipica. Anche il nome può cambiare, nonché il fatto che si possono preparare anche i waffle salati.

Quello che è certo è che con la caratteristica forma a nido d’ape sono davvero deliziosi. Quelle piccole cellette sono perfette per accogliere ogni sorta di bontà, che sia una crema spalmabile, miele oppure gelato. Per preparare i waffle servono pochi e genuini ingredienti, e l’apposita piastra. E con un pò di fantasia gustare i vostri dolci waffle come preferite.

Ingredienti: per circa 10 waffle

  • 2 uova
  • 60 g di zucchero
  • 180 g di farina
  • 40 g di burro fuso
  • 180 ml di latte
  • ½ cucchiaino di lievito
  • Un cucchiaino di estratto di vaniglia

Procedimento:

Separiamo i tuorli dagli albumi. Lavoriamo questi ultimi a neve ferma con lo sbattitore elettrico oppure in planetaria, e teniamo da parte.

Montiamo i tuorli con lo zucchero e l’estratto di vaniglia, fino ad ottenere un composto soffice. Aggiungiamo il burro fuso, che intanto avremo fatto intiepidire, sempre con le fruste in movimento.

Uniamo la farina setacciata e il lievito, poca per volta mescolando. Quando è incorporata all’impasto, versiamo a filo il latte, sempre mescolando per evitare la formazione di grumi.

Infine, aggiungiamo gli albumi montati a neve delicatamente, per non smontare l’impasto. Facciamo riposare qualche minuto.

Nel frattempo facciamo scaldare la piastra. Versiamo un mestolo di composto, o comunque la dose necessaria in base al tipo di piastra che utilizziamo. Facciamo cuocere finché i waffle sono ben dorati.