CONDIVIDI

Mi chiedo se vi sia mai capitato di fermarvi, al supermercato, davanti allo scaffale delle barrette. Sostitutive, proteiche, energetiche, diversi nomi che stanno ad indicare comunque che puoi sostituire un pasto con una barretta. Ogni tanto ci penso, e sono tentata, ma sono innegabilmente una buona forchetta, e psicologicamente non potrei mai consumare un pasto in cinque minuti.

Diversamente da me, molte persone ricorrono alle barrette, soprattutto per dimagrire. Come sostitute di un pasto sono comode soprattutto per chi pranza fuori casa, pratiche e non ingombranti. Ogni tipo di barretta contiene apporti nutrizionali differenti, infatti molte sono adatte agli sportivi (quelle energetiche). Per un effetto snellente bisognerebbe scegliere barrette ipocaloriche, a basso contenuto di zuccheri e carboidrati.

Le barrette dietetiche da preferire per una efficace azione dimagrante devono contenere la giusta dose di proteine, grassi buoni, fibre, vitamine e minerali. Sono nutrienti necessari, che compongono un pasto bilanciato ma leggero. Vanno assunte insieme a molta acqua, e durante il giorno via libera a infusi e tisane.

I consigli se si vuole dimagrire con le barrette sostitutive sono i seguenti. Fare una colazione abbondante e bilanciata. Bere molto durante il giorno, vietate bevande alcoliche, gassate e zuccherate. Fare due spuntini, mattina e pomeriggio, per evitare i morsi della fame. A pranzo una/due barrette sostitutive, scegliendo quelle con ingredienti più possibili genuini.

Almeno due volte a settimana bisogna tralasciare le barrette, a favore di un pasto leggero a base di proteine magre, grassi buoni e carboidrati favorevoli. Non dimentichiamo di associare uno stile di vita sana e di svolgere regolare attività fisica. Ma più importante, prima di ricorrere alle barrette, chiedere consiglio al proprio medico, se questa dieta è compatibile con il proprio stato di salute.

Articolo precedenteSpaghetti integrali con cavolfiore, nocciole e pancetta arrosto
Articolo successivoInsalata riccia, barbabietola e ceci
Pugliese di nascita, appassionata di scrittura sin da bambina, adoro la moda e il mangiare sano. Mi piace girare il mondo ed evadere dalla routine quotidiana. Ho svariate esperienze nel campo della moda e creo gioielli con la tecnica del soutache e vederli indossati mi riempe di gioia. Oggi questo mio grande amore è diventato il mio principale lavoro a cui dedico anima e corpo e sono alla continua ricerca di nuovi stimoli per un continuo miglioramento. Spero di riuscire a trasmettere le mie stesse emozioni con la medesima intensità con cui le vivo io.