Biscotti morbidi alla marmellata

Questi biscotti morbidi alla marmellata sono davvero deliziosi, un’ottima idea per un caffè o un tè tra amiche. Infatti sembrano dei veri e propri pasticcini. In realtà la loro preparazione è molto semplice, è sufficiente avere in casa un pò di marmellata e della pasta frolla per prepararli.

Ho provato a farli un pò per caso e necessità. Adoro la marmellata spalmata su fette biscottate, gallette o pane tostato a colazione, per cui mi piace cambiare gusto, un pò con quelle fatte in casa e un pò acquistate. Una di queste non mi andava a genio, troppo dolce per me! Ma non volevo buttarla, nè rischiare di fare una crostata che magari nessuno avrebbe mangiato.

Così, prendendo spunto dai miei frollini alla nutella ho provato a fare questi biscotti morbidi. Esperimento molto riuscito, sono molto soddisfatta! Questo mi permette innanzitutto di non buttare via questa o qualunque altra confettura o marmellata non mi dovesse andare a genio. Nonché, se ho degli avanzi di pasta frolla, basta aggiungere varie marmellate, per avere pasticcini di gusti differenti.

Questo diventa un ottimo motivo per abbondare con la frolla quando ci serve per qualche preparazione, e congelarne piccole quantità, per non più di due mesi, pronte all’uso. In caso di emergenza, o se vogliamo semplicemente gustare questi biscotti morbidi con il tè, è sufficiente scongelare la frolla e procedere a preparare questi pasticcini.

Ingredienti:

  • 250 gr di pasta frolla
  • 150 gr di marmellata o confettura
  • farina q.b.

Procedimento:

Mettiamo la frolla in una ciotola o nell’impastatrice e uniamo la marmellata. Impastiamo gli ingredienti fino ad ottenere un composto morbido. Se risulta troppo appiccicoso (dipende dalla consistenza della marmellata) aggiungiamo un pò di farina.

Accendiamo il forno a 180 gradi, prepariamo una teglia rivestita con carta forno. Disponiamo il composto aiutandoci con un cucchiaio, formando dei mucchietti. Possiamo decorarli, con frutta secca o con la stessa marmellata, o lasciarli al naturale. Facciamo cuocere per circa 20 minuti, o comunque fino a doratura. Facciamoli raffreddare bene prima di conservarli.