semi di zucca

I semi di zucca rappresentano, come tutti i semi oleosi, un alimento ricco di proprietà benefiche, pertanto un valido aiuto per una buona salute.

I semi di zucca possono essere consumati crudi oppure tostati in forno, a temperatura non alta, per circa 15/20 minuti. In commercio si trovano sia con la buccia che senza, l’importante è sempre scegliere varietà di provenienza biologica, per essere certi di assumere migliore qualità di nutrienti. Sono molte le caratteristiche e le proprietà di questi piccoli semi, vediamoli insieme.

I principali nutrienti dei semi di zucca sono i grassi, i carboidrati e le proteine. Sono ricchi di minerali come magnesio, zinco, ferro, selenio e fosforo, di vitamina E e di alcuni aminoacidi dalle proprietà curative. Per esempio la cucurbitina, dalle proprietà vermifughe, o il triptofano, che oltre a regalare il buonumore, favorisce il buon riposo notturno.

[adsense]

Anche il magnesio contribuisce, infatti è considerato naturalmente calmante e rilassante, oltre che essere d’aiuto per la buona salute del cuore. Le proteine contenute nei semi sono altamente digeribili, che contribuiscono a mantenere regolari i livelli di zucchero nel sangue. Quindi per chi vuole mantenersi in forma, possono rappresentare un ottimo snack spezzafame.

Sono una buona fonte di acidi grassi omega 3, preziosi per la salute del nostro organismo, presenti anche nell’olio di semi di zucca, estratto a freddo. Grazie alla presenza dello zinco, sono consigliati alle donne in gravidanza, a chi vuole tenere sotto controllo il colesterolo e agli uomini, per la buona salute della prostata. I semi di zucca sono considerati un vero antinfiammatorio naturale e sono ricchi di fibre che contribuiscono al buon funzionamento intestinale.