CONDIVIDI

Quando si pratica dello sport, che sia in palestra, e quindi al chiuso, oppure all’aperto, come footing o walking, la cosa migliore sarebbe non truccarsi. Infatti durante qualsiasi tipo di attività sportiva si suda, spesso anche molto. L’organismo così si depura eliminando le tossine, quindi avere la pelle libera aiuta a non ostacolare questa forma naturale di detox. Inoltre, l’uso del trucco, specie se si tratta di più prodotti sovrapposti, tende a occludere i pori facilitando la formazione di punti neri e impurità.

Ma spesso ci si dedica allo sport dopo il lavoro, senza avere la possibilità di struccarsi. O più semplicemente non si vuole rinunciare ad essere impeccabili anche durante l’allenamento. Quindi che fare in questi casi? Quali sono le regole e i migliori prodotti a cui ricorrere? Esistono ovviamente dei prodotti specifici, resistenti all’acqua e al sudore, che permettono di arrivare alla fine dell’allenamento senza effetti carnevaleschi. Vediamo nel dettaglio.

Innanzitutto, specie se si svolge attività all’aperto, è opportuno scegliere capi leggeri e traspiranti. I cosmetici devono assecondare le esigenze della pelle e proteggere da smog e raggi ultravioletti, essere leggeri ma al contempo resistere al caldo e al sudore. Importante è partire dalla base, con una crema leggera e colorata, coprendo le imperfezioni con un correttore dove serve. 

Per gli occhi, scegliere prodotti con una tenuta estremamente elevata, specie se usate mascara e eyeliner. Ci sono anche prodotti specifici pool-proof, a cui fare riferimento se praticate uno sport in acqua o particolarmente impegnativi. Se usate l’ombretto, non rinunciate a un primer di qualità come base. E sulle labbra, in commercio ci sono molti prodotti a lunga tenuta, oppure optate per un gloss. Per fissare il tutto, si può ricorrere a specifici fissatori per make-up.