CONDIVIDI

Inutile dire che gli gnocchi sono buoni in ogni modo e maniera. Solitamente li faccio in casa, mi piacciono molto gli gnocchi di patate e semola, e poi ci vuole pochissimo tempo. E la riuscita è più che assicurata. Ma è anche vero che ormai in commercio si trovano gnocchi di buona qualità in grado di soddisfare tutti i gusti.

In questa ricetta dal sapore autunnale non potevano mancare i ceci, per dare una buona quantità di proteine e rendere questo piatto una portata completa e bilanciata. Una sorta di piatto unico, ma ricco e leggero. I funghi crema regalano un bel profumo di bosco, insolita accoppiata col cavolfiore. Provate la ricetta e fatemi sapere.

Ingredienti:

  • 400 g di gnocchi di patate
  • 120 g di ceci lessati
  • 10 funghi cremini
  • 4 cimette di cavolfiore
  • 1 peperone piccolo
  • 2 spicchi di aglio
  • sale, olio evo q.b.

Procedimento:

In una padella antiaderente versiamo un filo d’olio, aggiungiamo l’aglio in camicia e il peperone e versiamo i ceci lessati. Facciamo insaporire per circa 10 minuti, regolando di sale. Mettiamo da parte.

Puliamo i funghi cremini e tagliamoli in quattro parti. Cuciniamo in padella con olio e aglio in camicia, regolando si sale, finché sono teneri. Aggiungiamoli ai ceci.

In una capace casseruola portiamo abbondante acqua in ebollizione e tuffiamoci le cimette di cavolfiore, che avremo in precedenza diviso in 4 parti. Scoliamo con una schiumarola e uniamo agli altri ingredienti.

Nella stessa pentola lessiamo gli gnocchi. Nel frattempo, mettiamo gli ingredienti in padella, aggiungiamo un filo d’olio e rimettiamo sul fuoco.

Uniamo gli gnocchi man mano che salgono a galla e saltiamo tutto per qualche minuto per fare insaporire. Serviamo, se piace, con basilico fritto.