CONDIVIDI

Apparire bellissime e perfette, con un look completamente naturale, è il sogno di ogni donna. Questo obiettivo è stato raggiunto proprio dalla tecnica del micro-concealing, il “make-up che nasconde”, ideato da Marco Dedivanovich, il make-up artist di Kim Kardasian. Forse proprio per la sua presenza dirompente, l’esigenza era quella di creare un look impeccabile e al contempo invisibile, comprendo le imperfezioni e donare un aspetto naturale.

In realtà il micro-concealing è molto anche sulle passerelle di moda, dove la perfezione è la parola d’ordine. Con semplici ma sapienti mosse, si coprono le imperfezioni mentre il viso appare al naturale, con un effetto nude molto ricercato. Con un pò di pratica, e con la scelta dei prodotti giusti, tutte noi possiamo adottare questa tecnica se vogliamo apparire belle e impeccabili con naturalezza, il look perfetto per tutti i giorni.

Il trucco si basa principalmente nell’uso di un correttore, che va messo nei punti in cui ci sono imperfezioni da minimizzare. Il correttore va steso con un pennellino piatto fino ad uniformarlo alla pelle. Per essere efficace, ovviamente il tono del correttore deve essere più vicino possibile all’incarnato. Per trovare la tonalità giusta si possono miscelare più toni di correttore nel palmo della mano, provando poi il risultato sulla mascella, nel punto in cui si incontrano collo e viso. 

L’aspetto fondamentale è fare questa scelta alla luce del sole, ovvero la luce naturale. Infatti la luce artificiale, essendo mutevole in base agli ambienti, non comporterebbe lo stesso risultato. Il trucco si può anche completare aggiungendo un velo di cipria, da stendere con un pennello pulito, sempre dello stesso colore della propria pelle. Consentito un tocco di mascara per sottolineare lo sguardo. Non dimentichiamo infatti che il risultato deve essere invisibile!