CONDIVIDI

E chi no lo conosce quel fastidiosissimo dolore al collo.. Oggi ho scoperto che ne soffrono più di 15 milioni di persone soltanto in Italia, ed io che credevo mi avesse preso di mira.

[adsense]
Si sa, il mal di collo, o cervicalgia come dir si voglia è davvero seccante ed è talmente diffuso che se ne sta occupando proprio in questi giorni l’OTODI (Ortopedici e Traumatologi d’Italia) durante la XII edizione di Trauma Meeting.

Guarire totalmente dal mal di collo non sempre è possibile, ma gli stessi medici raccomandano, soprattutto a noi donne, che possiamo usare dei piccoli accorgimenti per soffrire di meno.

Uno di questo è eliminare o quantomeno limitare l’utilizzo dei tacchi alti.. “State scherzando col fuoco!!”

Scherzi a parte, proprio gli ortopedici consigliano di indossarli per poche ore al giorno e se proprio non amiamo le scarpe basse, un tacco 5 o 6 cm al max potrebbe andar bene!

“fiuh.. allarme rientrato”.

Ma tutti i miei tacco 12? I medici raccomandano di non gettarle, però quantomeno di limitarne l’utilizzo solo alle occasioni in cui proprio non se ne può fare a meno, quindi nel mio caso vale a dire Lunedi, Martedi, Mercoledi, Giovedi, Venerdi, Sabato e vediamo vediamo.. si anche Domenica direi.

Bene, me l’ha consigliato il dottore: il tacco 12 devo portarlo nelle occasioni importanti! “Mammaaaa corro a comprarne un’altra dozzina e torno”.

La vita non è fatta solo di tacchi e le insidie si nascondono anche dietro la postura come gli stessi medici indicano. Per me che lavoro in ufficio e spesso sono davanti ad un Pc, questo è il grande problema, come lo sono anche il condizionatore e gli spifferi d’aria.

Per curarci e prevenire l’insorgenza di frequenti mal di collo, possiamo farci seguire anche da un fisioterapista, che ci darà da fare degli esercizi mirati sulla base della nostra personale situazione.

Proprio secondo i medici infatti, basterebbero non più di 10 minuti al giorno di esercizi di stretching mirati ai muscoli paravertebrali, per risolvere l’insorgenza di molti dei nostri mali al collo.

Questi semplici accorgimenti davvero non dovrebbero essere sottovalutati perchè con il tempo le situazioni potrebbero anche aggravarsi, come lo stesso Dottor Mario Manca (presidente di OTODI), ci ricorda.

[adsense2]
Se dopo tutti i consigli che vi ho riportato, il problema non si risolve, anzi il dolore aumenta fino a irradiarsi al braccio, allora gli esperti raccomandano di prenotare tempestivamente esami diagnostici come la risonanza magnetica.

Mi raccomando, è bello essere belle, ma è ancor più bello essere in forma! Tu cosa ne pensi?

Articolo precedenteUno dei peggiori abiti di Kate Middleton
Articolo successivoDeva Cassel e Monica Bellucci: c’è tanto della mamma in lei
Pugliese di nascita, appassionata di scrittura sin da bambina, adoro la moda e il mangiare sano. Mi piace girare il mondo ed evadere dalla routine quotidiana. Ho svariate esperienze nel campo della moda e creo gioielli con la tecnica del soutache e vederli indossati mi riempe di gioia. Oggi questo mio grande amore è diventato il mio principale lavoro a cui dedico anima e corpo e sono alla continua ricerca di nuovi stimoli per un continuo miglioramento. Spero di riuscire a trasmettere le mie stesse emozioni con la medesima intensità con cui le vivo io.