CONDIVIDI

Le scaloppine di vitello ai funghi le faccio molto spesso soprattutto per cena. Mi piace tantissimo fare la scarpetta in quella deliziosa cremina! Devo dire che tutti i piatti che prevedono una scarpetta finale hanno una mia personale preferenza. L’importante ovviamente è non esagerare, nè con le salsine e nè con il pane.

Ma certe volte non si può farne a meno, si prova un piacevole appagamento. Anche con questi semplici funghi champignon, così versatili al punto da poterci fare anche delle crocchette fritte. Ovviamente la stessa ricetta può essere eseguita con altra varietà, oppure un bel mix di funghi freschi.

Se scegliete quelli congelati, il risultato e il procedimento resta esattamente lo stesso. Se invece volete preparare questa ricetta con fettine di pollo o tacchino, con un batticarne rendetele molto sottili, per facilitare la cottura. La ricetta è facilissima, leggetela per scoprire il mio ingrediente segreto per una salsina vellutata, da scarpetta!

[adsense]

Ingredienti:

  • 400 g di noce di vitello, a fettine
  • 500 g di funghi champignon
  • 1 spicchio di aglio
  • 30 g di burro
  • fecola di patate
  • sale, pepe, olio evo q.b.

Procedimento:

Puliamo i funghi togliendo la radichetta e i residui di terra e tagliamoli a fettine. Facciamo cuocere in una padella dove avremo fatto imbiondire l’aglio in camicia nell’olio.

Facciamo cuocere per circa 5 minuti. Trasferiamo i funghi in un piatto e mettiamo da parte.

Nel fondo di cottura dei funghi facciamo fondere il burro. Nel frattempo, passiamo le scaloppine nella fecola di patate, facendola aderire bene.

Mettiamo le fettine di vitello in padella, facendole cuocere da entrambe i lati. Una volta pronte, aggiungiamo i funghi e facciamo insaporire un paio di minuti.

Regoliamo di sale e pepe, e spegniamo il fuoco. Serviamo le scaloppine di vitello con prezzemolo tritato fresco.

[adsense2]