CONDIVIDI

Sono trascorsi 50 anni dalla sua apertura e Luisa Spagnoli in Galleria Vittorio Emanuele II lo festeggia nel migliore dei modi. Come?

Viene proclamata Bottega Storica dal Comune di Milano ovvero diventa un vero e proprio bene culturale.

Molte di voi sapranno che le due vetrine della storica boutique si affacciano sul pavimento in mosaico Neo rinascimentale e l’insegna è rimasta inalterata dal 21 Maggio 1968.

[adsense]

Una particolare attenzione dunque a mentenere la storicità che la contraddistingue moscolando però tocci di modernità, all’originalità di un tempo: gli interni rinnovati fanno da sfondo sotto l’enorme chandelier in cristallo di Murano risalente agli anni 50.

Classe in chiave moderna e assoluto pregio sono i punti di forza della Storica boutique.

Luisa Spagnoli nel tempo ha costruito un vero e proprio impero con centri di vendita in tutta Italia. Considera che solo a Milano, oltre alla boutique di Corso Vittorio Emanuele II, possiede anche boutique in Corso Buenos Aires, Corso Vercelli,  Corso Genova e Corso XXII Marzo.

Noi adoriamo la sua linea e chissà che un giorno non compreremo qualcosa. E tu hai mai acquistato in una boutique Luisa Spagnoli?

Articolo precedenteAuguri a Kim Kardashian! 39 anni in 10 curiosità!
Articolo successivoCrema al mascarpone, perfetta per ogni occasione
Pugliese di nascita, appassionata di scrittura sin da bambina, adoro la moda e il mangiare sano. Mi piace girare il mondo ed evadere dalla routine quotidiana. Ho svariate esperienze nel campo della moda e creo gioielli con la tecnica del soutache e vederli indossati mi riempe di gioia. Oggi questo mio grande amore è diventato il mio principale lavoro a cui dedico anima e corpo e sono alla continua ricerca di nuovi stimoli per un continuo miglioramento. Spero di riuscire a trasmettere le mie stesse emozioni con la medesima intensità con cui le vivo io.