CONDIVIDI

Il carpaccio al melograno è un piatto sorprendente, col quale realizzare un antipasto fresco e insolito. Sicuramente siamo abituati a carpacci di carne o di pesce, conditi con vinaigrette ed emulsioni accattivanti. Ma non sempre carne e pesce sono graditi a crudo, per alcuni i sapori sono molto forti.

Abbinare frutta e verdura, invece, per un insolito carpaccio può essere un’idea vincente, soprattutto se tra i vostri ospiti c’è qualcuno che segue un regime alimentare vegetariano o vegano. Un piatto semplice, sicuramente, ma è l’abbinamento degli ingredienti, col giusto condimento, a conquistare al primo assaggio.

Personalmente, pur amando tutta la cucina, il carpaccio al melograno mi conquista per le sue note agrumate e dolci allo stesso tempo, caratteristica che solo il melograno sa dare. E’ un perfetto antipasto per una cena leggera, un piatto da buffet per un aperitivo informale. E, perché no, la chiusura di un pasto in cui sorprendere con una portata a metà tra un contorno e la frutta. Provare per credere!

[adsense]

Ingredienti:

  • 1 melograno
  • 1/4 di melone
  • 1/2 mela pink lady
  • 1 zucchina piccola
  • 1 cetriolo
  • 8 noci sgusciate
  • sale, olio evo q.b.

Procedimento:

Tagliamo il melograno in due metà, una la spremiamo per ricavarne il succo, l’altra ne estraiamo i chicchi.

Puliamo la frutta e la verdura e riduciamo tutto in nastri sottili con l’aiuto di una mandolina o un pelapatate.

Prepariamo una emulsione con succo di melograno, due cucchiai di olio e un pizzico di sale, e irroriamo frutta e verdura preparati. Mescoliamo per far insaporire.

Distribuiamo in un piatto da portata gli ingredienti, condiamo con una macinata di pepe fresco e l’ emulsione. Terminiamo il carpaccio di melograno con le noci tritate grossolanamente e serviamo.

[adsense2]