H&M attiva due servizi WOW: il noleggio capi la riparazione e restyling - DonnaPress
Pubblicato il: 2 Dicembre 2019 alle 3:16 pm

Sono trascorsi solo pochi giorni da quando H&M ha annunciato la collaborazione con Giambattista Valli, ed ora la casa svedese annuncia un’altra notizia bomba: dal 29 novembre 2019 è stato lanciato il primo servizio di noleggio abbigliamento nel negozio di Stoccolma.

Questo è un esperimento di mercato che vuole dirigere i suoi più affezionati clienti verso la cultura anti-spreco e della sensibilizzazione del pubblico verso la sostenibilità ambientale.

Il nuovo servizio di noleggio abbigliamento lanciato da H&M al momento è disponibile solo nel flagship store principale di Stoccolma ed avrà una durata di tre mesi ed è riservato ai clienti con la carta fedeltà del brand che potranno scegliere tra i capi della collezione Conscious Exclusive 2012 2019 con la consulenza di uno stylist.

Ogni capo potrà essere noleggiato per un massimo di una settimana al costo di circa 33 euro complessivi.

Della collezione Conscious Exclusive 2012 2019 fanno parte 50 pezzi unici realizzati in materiali sostenibili. Pascal Brun, direttore della sezione sostenibilità di H&M, ha commentato così quest’iniziativa: “È un progetto su cui puntiamo molto e non vediamo l’ora di vederne gli effetti”. La nostra missione è cambiare la moda, sia nella produzione sia nelle abitudini di consumo”.

Ma non è tutto… dalla H&M arriva un’altra fantastica iniziativa orientata sempre verso la sostenibilità e si tratta del servizio di repair. Infatti H&M ha messo a disposizione un atelier dove i clienti possono far riparare i vestiti o modificarli con dettagli al passo con le tendenze.

L’obiettivo di queste iniziative è azzerare le emissioni gas della sua produzione entro il 2040.

E’ un peccato che questa iniziativa riguardi soltanto il flagship store Sergels Torg di Stoccolma, ma non ci resta che attendere 3 mesi e al termine è probabile che vedremo i nuovi servizi anche nei nostri centri H&M.

DonnaPress è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News e Google Discover, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI