Pelle secca e sensibile? Prova con il latte d'avena! - DonnaPress
Pubblicato il: 15 Gennaio 2020 alle 4:03 pm

Il latte d’avena negli ultimi anni riscuote un successo crescente, grazie alle enormi virtù di questi preziosi fiocchi. Infatti si presenta come un valido superfood, sostituto del grano in quanto non contiene glutine, ma ricco di proprietà benefiche. In cucina è molto usato, specie nella preparazione di ricette sane e leggere.

Il latte d’avena è una delle migliori bevande vegetali, notevolmente ecosostenibile rispetto agli altri perché l’avena può essere coltivata in diverse parti del mondo e richiede pochissima acqua. Ha un buon sapore ed è versatile, utile in varie ricette, come ad esempio il porridge.

Insomma, le virtù e le applicazioni del latte d’avena sono moltissime, anche nei prodotti per la cura del corpo. Infatti, la farina colloidale che se ne ricava viene usata per la cura di pelli sensibili, come ad esempio quelle dei bambini.

Le sue proprietà cosmetiche sono notevoli. Ha proprietà emollienti e lenitive, per questo motivo è utilizzato per le pelli secche e sensibili. Inoltre, ha il potere di alleviare il prurito e ridurre ogni tipo di irritazione, anche dermatiti e orticarie, ed è ipoallergenica.

Ideale persino per la pelle dei neonati, non altera il pH, idrata e protegge. Un ingrediente, dunque, versatile, che può essere indicato per tutta la famiglia, nella normale beauty routine. Una scelta ideale per la stagione invernale, quando la pelle è più sensibile e secca.

DonnaPress è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News e Google Discover, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI