Suffumigi per combattere i malanni di stagione naturalmente - DonnaPress
Pubblicato il: 15 Gennaio 2020 alle 5:10 pm

suffumigi sono quelli che vengono comunemente detti “rimedi della nonna”, ovvero pratiche spesso ormai in disuso. Ora preferiamo metodi più veloci, ma paradossalmente meno economici, come per esempio i medicinali. Eppure, per combattere i classici malanni di stagione, come catarro, tosse e raffreddore, i suffumigi sono molto efficaci.

Chiedere sempre il parere del medico prima di ricorrere ai suffumigi. Detti anche fumenti, sfruttano la combinazione tra vapore acqueo e altre componenti come oli essenziali o erbe. In questo modo, si libera in maniera naturale e rapida le prime vie respiratorie, perché svolgono un’azione decongestionate, disinfettante ed emolliente.

Il procedimento è molto semplice, basta mettere a bollire in una pentola dell’acqua e dopo aggiungere gli ingredienti scelti. Versare l’acqua in una bacinella, poggiata su un piano, e inalare il vapore, con un panno sulla testa per contenere la dispersione eccessiva del vapore.

Le inalazioni vanno fatte per circa 8/10 minuti, facendo qualche secondo di pausa per tre volte. Si possono effettuare più volte durante la giornata, specialmente la sera, per favorire il riposo notturno. Il consiglio è aggiungere bicarbonato, che crea effervescenza e quindi aumenta l’efficacia. Ma quali sono gli altri ingredienti?

Efficace per liberare le vie respiratorie e le orecchie dal catarro persistente e dal muco, è la camomilla. E’ sufficiente aggiungerne una bustina, o 2 cucchiai di fiori essiccati, all’acqua bollente. Aggiungere invece lalloro in presenza di dolori influenzali, per le sue proprietà analgesiche e calmanti.

Per naso e mal di gola fare i suffumigi alla menta, che aiuta a respirare meglio e decongestiona la mucosa nasale. Invece 2 o 3 gocce di olio essenziale di lavanda e rosmarino si usano contro il mal di gola e la sinusite. L’ingrediente più semplice è il sale grosso, ma ne basta un cucchiaio per liberare il naso.

Contro l’influenza o il raffreddore, il tea tree oil è un vero toccasana. Bastano 5 gocce nell’acqua bollente, calma anche la tosse. Lo stesso vale per l’olio di eucalipto, anche decongestionante e lenitivo. Infine, l’olio 31: bastano solo 3 gocce per sfruttarne tutte le portentose proprietà.

DonnaPress è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News e Google Discover, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI