Giardinaggio: allunga la vita e combatte stress e depressione - DonnaPress
Pubblicato il: 24 Marzo 2020 alle 4:19 pm

Stare in mezzo alla natura aiuta il nostro benessere psico fisico e migliora la nostra salute, ma questo non vale solo per le passeggiate nei boschi o per le escursioni in montagna. Infatti possiamo beneficiare del grande potere di madre natura anche semplicemente praticando giardinaggio.

Esatto avete capito bene, fare giardinaggio o gardening, è un vero e proprio toccasana per il nostro benessere, prendersi cura delle piante e mettere le mani letteralmente nella terra è terapeutico.

Che sia in campagna, in un giardino, in una veranda o semplicemente sul nostro balcone è importante ritagliarci il nostro angolo verde, che riuscirà a donarci piccole grandi soddisfazioni.

Numerose ricerche scientifiche hanno confermato che chi pratica il gardening ha maggiori possibilità di restare in salute e vivere più a lungo, rispetto a chi non pratica questo hobby, che invita al movimento fisico, aiuta a conservare elasticità muscolare e soprattutto migliora la nostra capacità di percepire il bello della vita e della natura, rimediando ai danni dello stress e della vita frenetica.

Uno dei primi studi in questa direzione è stato pubblicato nel marzo 2009 sul British Medical Journal e condotto per 35 anni dall’Università di Uppsala in Svezia, in cui si giungeva alla conclusione che chi svolge un’attività sportiva di modesta intensità, quotidianamente, come il giardinaggio, guadagna un anno di vita rispetto chi sta sul divano a guardare la tv.

La terra, è un vero e proprio antidepressivo naturale, è popolato da migliaia di esseri viventi tra cui batteri, alghe, actinomiceti e funghi. Questi microrganismi fanno parte di quella che è nota come flora del suolo.

Tra questi troviamo, il vaccae micobatterio, che è un batterio che, quando entra nel nostro corpo per  inalazione, attiva il rilascio nel cervello di alcuni neurotrasmettitori, come la serotonina e la dopamina.

La serotonina ha un effetto regolatore sul nostro umore e la dopamina influenza il nostro stato emotivo provocando una sensazione di piacere e felicità, riducendo i livelli di stress e dolore.

In questi giorni particolarmente tristi che stiamo vivendo, possiamo investire il nostro tempo praticando attività che abbiamo magari sempre tralasciato, ma che possono realmente avere un effetto terapeutico su di noi.

DonnaPress è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News e Google Discover, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI