Come prendersi cura delle sopracciglia anche in casa

Essere perfette e in ordine in questo particolare periodo storico non rappresenta certamente una priorità, ma prendersi cura di sé, provvedere alla propria bellezza, rappresenta sicuramente un contatto con la realtà e la normalità. Pur nella banalità dei gesti e dei rituali, infatti, non bisogna dimenticare l’importanza di mantenere uno spirito positivo, e sicuramente vedersi belle non guasta assolutamente a raggiungere lo scopo.

[adsense]

Il ricorso all’estetista è soggettivo, dipende dagli impegni, privati e professionali, dalle abitudini e dalle necessità. Per alcune di noi è un’abitudine, per cui in questo periodo sicuramente ne sentiamo la mancanza. Ma quel momento di coccola che ci regaliamo possiamo anche farlo in casa, e in attesa di riprendere i consueti appuntamenti possiamo cercare di contenere le crescite selvagge e dare un ritocchino alle sopracciglia.

Ovviamente se fino ad ora ti sei affidata ad un professionista, non è opportuno stravolgere completamente l’aspetto delle sopracciglia. Se invece hai questo desiderio, allora puoi osare, ma invece di usare la pinzetta usa un rasoio. Tagliando i peli secondo te superflui, la crescita sarà molto più rapida, visto che la radice è al suo posto. Una volta valutato l’effetto della nuova forma delle sopracciglia, puoi decidere se ti piace oppure no.

Lo specchio può offrire una prospettiva incompleta delle tue sopracciglia. Il consiglio è scattare qualche foto, per valutare con calma tutti gli aspetti. Gli strumenti di cui hai bisogno sono: una pinzetta, un applicatore del mascara pulito e una matita bianca per gli occhi. Con questa potrai segnare le zone che non dovrai toccare.

Se hai intenzione di usare la pinzetta, può essere utile favorire l’apertura dei pori, con una doccia calda o del semplice vapore. In questo modo, i peli superflui verranno via in modo meno doloroso. Comunque il viso deve essere pulito, senza dimenticare di pulire bene la zona intorno agli occhi, eliminando eventuali residui di trucco. 

Prima di ritoccare le sopracciglia, cerca di individuare la forma giusta da dare. Ecco come fissare i punti principali. Poggia una matita contro la punta esterna della tua narice mantenendola dritta sulla fronte. Questo ti darà il punto in cui dovrebbe iniziare l’arco sopraccigliare. Successivamente, ruota la matita verso l’iride, sarà il punto più alto. Infine, ruota ancora fino alla punta dell’occhio per segnare la fine. 

[adsense2]

Con questo metodo avrai la forma e la lunghezza che si armonizza meglio ai tuoi lineamenti. Se ti stai chiedendo se le sopracciglia devono essere più o meno folte, dipende dall’effetto che vuoi ottenere. Puoi simulare l’intensità delle sopracciglia con qualche tratto di matita, ma per il momento puoi cercare di non allontanarti troppo dal tuo spessore naturale.

Prima di usare la pinzetta, o il rasoio per sopracciglia, pettina bene in più direzioni, per avere i peli ben distesi. A questo punto sei pronta per eliminare/tagliare i peli che reputi superflui. Un a volta terminato, è opportuno chiudere i pori liberati, per evitare che si accumuli sporco. Sarebbe l’ideale a questo scopo il gel di aloe da usare come balsamo, meglio se estratto da una foglia fresca. Lo puoi stendere usando un applicatore per mascara pulito.