Pasta frolla leggera all’avocado, senza burro

L’avocado in cucina è un alleato molto prezioso, non solo per dare gusto alle infinite ricette in cui utilizzarlo, ma anche per le sue proprietà e benefici. Infatti, l’avocado nel nostro frigo non dovrebbe mai mancare, soprattutto con l’arrivo della bella stagione, in quanto è possibile preparare deliziose insalate, ma anche salse e antipasti. Mai provata, ad esempio, la nostra ricetta della salsa di avocado?

[adsense]

Oggi invece il fantastico avocado lo utilizziamo per sostituire il burro in una preparazione dolce, ovvero la pasta frolla. La sua consistenza è perfetta per questo scopo, permettondoci di avere una frolla più leggera, ma comunque gustosa, con la quale preparare una classica crostata o dei semplici e friabili biscotti.

La pasta frolla all’avocado è molto facile e immediata da preparare, ha solo bisogno di essere impastata molto bene, e deve riposare almeno 30 minuti per un risultato ottimale. Una soluzione alternativa alla classica pasta frolla, ma ovviamente diventa ancora più interessante per gli intolleranti al lattosio.

Il suo sapore finale è piuttosto neutro, pertanto va compensata con qualche aroma, soprattutto se la usiamo per semplici frollini. Molto importante è che l’avocado sia maturo e morbidissimo, in modo da legare il composto. Come sostituto del burro, l’avocado non darà ovviamente lo stesso sapore alla frolla, ma sarà comunque deliziosa.

Ingredienti:

  • 300 g farina 00
  • 130 g di zucchero semolato
  • 100 g di polpa di avocado
  • 1 uovo
  • 8 g di lievito per dolci
  • scorza grattugiata di mezzo limone

Procedimento:

Frulliamo bene l’avocado per dargli una consistenza cremosa, quindi aggiungere gli altri ingredienti, amalgamandoli bene fino ad ottenere un impasto omogeneo. Avvolgere con la pellicola per alimenti e far riposare in frigo almeno 30 minuti prima di utilizzarla.

[adsense2]

La buccia grattugiata del limone può essere sostituita con altro agrume, oppure è possibile aggiungere cannella, vaniglia, mandorla e così via, in base ai propri gusti.

Previous articleMaschere per capelli fai da te ideali per chiome secche o grasse
Next articleQuarantena da Coronavirus: in agguato i chili di troppo!
Appassionata di scrittura, ma soprattutto di cucina, quella semplice, sentimentale e sincera fatta di segreti tramandati e condivisi, di storie legate alla tradizione e alla famiglia. Spesso salutare ma, che ci volete fare, mangiare è un gran piacere, per cui è anche saporita e succulenta. E’ anche fatta di sogni, di sapori vicini e lontani, per contaminare, sperimentare e scoprire gusti e profumi nuovi. La mia ispirazione viene dai libri, dal web, dal mercato, e dalle persone, con le quali mi piace condividere la tavola. Perché condividere è l'aspetto più bello della cucina.