Granola al cocco leggera, con pochi zuccheri

Con l’arrivo della bella stagione la colazione si fa leggera, e con la granola al cocco ricca di gusto!

Quando le temperature iniziano ad alzarsi, mi piace molto fare colazione con yogurt e granola, accompagnati da frutta fresca di stagione. Finito il tempo di latte e biscotti, tisane e tortine, al mattino ho voglia di qualcosa di fresco, croccante e che mi dia la giusta carica.

[adsense]

La granola al cocco è un esempio lampante di queste mie preferenze, una granola essenziale, con fiocchi di cereali, senza l’aggiunta di zucchero, ma una dolcezza tutta naturale data dalla frutta disidratata. Dopo tutti i vizi dell’inverno ci vuole proprio qualcosa di leggero, e la granola al cocco è un modo sano e goloso di iniziare la giornata.

Ingredienti:

  • 6 cucchiai di olio di cocco
  • 500 g di cereali in fiocchi misti, come avena e farro
  • 100 g di scaglie di cocco
  • 100 g di frutta essiccata, tagliata a pezzi
  • 100 g tra mandorle e nocciole
  • 100 g di semi misti
  • 2-3 cucchiai di sciroppo d’acero
  • un pizzico di zenzero in polvere

Procedimento:

Scaldiamo il forno a 170 gradi, ventilato. In una piccola casseruola, scaldiamo delicatamente l’olio di cocco, poi lasciamo raffreddare leggermente e aggiungiamo lo sciroppo d’acero.

Mescoliamo tutti gli ingredienti secchi in una ciotola capiente, e versiamo la miscela di olio di cocco, mescolando con un cucchiaio di legno (oppure con le mani) per far ricoprire tutti gli ingredienti.

[adsense2]

Distribuiamo la granola al cocco su una o due teglie coperte di carta forno, in modo che formino un unico strato. Facciamo cuocere per circa 15 minuti, mescolando a metà cottura. Deve essere dorato, attenzione che non scurisca troppo.

Togliamo dal forno e facciamo raffreddare completamente, poi trasferiamo in un contenitore ermetico, dove si può conservare per un massimo di 4 settimane.