Noia da quarantena? Combattila con le pulizie di primavera!

La tua casa ti sembra ormai tirata a lucido? Forse c’è ancora qualcosa che puoi fare…

Una delle cose che sicuramente non ci è mancato il tempo di fare in quarantena è stato pulire casa, dedicandoci alle più svariate operazioni, dalla pulizia dei vetri a quella di tutti i soprammobili! Forse in questi ultimi giorni c’è ancora qualcosa da fare, senza impegnarti per troppo tempo, ma che solitamente lasciano il posto a cose più urgenti. Proviamo?

[adsense]

Iniziamo dalla cucina, dove l’ordine regna apparente e basta aprire un’anta per trovare il caos. Il luogo più “oscuro” nella mia cucina è sotto il lavello, rifugio di prodotti per la pulizia e una serie infinita di sacchetti di ogni tipo e destinazione d’uso, in una unica confusa convivenza. Arriva il momento di intervenire: tira via tutto, per pulire bene, e dividi i sacchetti, specie se sono riutilizzabili per la raccolta differenziata. Se sono ben organizzati, saranno facili da trovare quando ti servono. In pochi minuti, sarà tutto organizzato e pratico.

Puoi anche organizzare qualche cassetto o anta, specie se affollati di alimenti in piccole confezioni. Puoi utilizzare dei contenitori per conservali a tema, ad esempio uno per i dolci, oppure per spezie e aromi. Quando ti servirà la vaniglia per una torta, saprai dove cercare. E’ anche il momento di dare una bella lucidata alle padelle, specie quelle che usi di frequente. Basta cospargere di bicarbonato e poi spruzzare dell’aceto bianco, pulirle sarà un gioco da ragazzi.

Se nel soggiorno hai mobili antichi o ricordi di famiglia, è il momento giusto per un trattamento speciale, per nutrire e proteggere il legno. Le belle giornate favoriscono grandi manovre, come spostare divani e librerie, per rimuovere la povere più insidiosa. Il momento è giusto anche per lavare le tende, pulire i termosifoni e il battiscopa, il tutto a finestre aperte, così che l’aria possa circolare liberamente.

Bicarbonato e aceto bianco sono un’ottima soluzione anche nel bagno, dove li potrai utilizzare per igienizzare gli scarichi, senza utilizzare prodotti chimici. Soprattutto nella doccia o la vasca, dove i residui di sapone e capelli si incollano allo scarico. Versa una pentola di acqua bollente con alcune gocce di detersivo per piatti nello scarico, poi versa una tazza di bicarbonato e una tazza di aceto bianco. Lascia agire 10 minuti e poi versa altra acqua bollente, ripetendo se necessario.

Non tutti hanno la fortuna di avere uno spazio supplementare, come il ripostiglio, il garage, o la cantina. Sono molto utili, e al contempo rapidamente trasformati in depositi, a volte di reperti ormai rari e inutilizzabili, come il tuo primo cellulare o i libri delle medie. Il momento giusto per ordine e disciplina è arrivato, sarà noioso, ma la tua musica preferita può allietarti il compito.

[adsense2]

In camera da letto la prima cosa che salta agli occhi sono cassetti e armadio, che non si hanno di norma il tempo di affrontare. Scoprirai sicuramente indumenti che non usi più da anni, scivolati in fondo a tutto. Fai ordine, in modo da far arieggiare gli abiti e fare spazio a capi nuovi, sarà un’ottima occasione per lo shopping!

Una vera nota dolente è il letto contenitore, tanto comodo quanto misteriosamente ignorato dalle pulizie di routine. E’ il momento opportuno per prendere coraggio, svuotare il contenitore, pulire dentro e soprattutto sotto, aria fresca e pulizia faranno bene alla salute. E visto che è tempo di pulizie di primavera: inizia dal tuo materasso per avere la camera da letto pulita e profumata!