Gelato all’avocado e pistacchi, ricetta facile senza lattosio

Il gelato all’avocado è fatto in casa con ingredienti salutari, liscio e cremoso, senza bisogno della gelatiera!

Il gelato all’avocado e pistacchi è un ottimo gelato vegano fatto in casa che non ha alcun bisogno di usare una gelatiera. Se hai già letto l’articolo sull’avocado, delizioso ingrediente di golosi dessert, non ti stupirà l’idea di utilizzarlo per fare il gelato. Gli avocado hanno una consistenza morbida e naturalmente cremosa che lo rende un candidato perfetto!

Per evitare il lattosio utilizziamo il latte di cocco, da tenere in frigo almeno 8/10 ore per separare la parte liquida dalla solida. Per aggiungere una dolcezza tutta naturale, nella ricetta aggiungo anche le banane, diventa anche un modo per utilizzare le banane quando sono diventate molto mature e si vuole riciclarle in modo diverso dai soliti frullati. Non dimentichiamo che è squisito anche il gelato alla banana, altra ricetta facile senza gelatiera.

[adsense]

Ingredienti:

  • 1 lattina di latte di cocco
  • 2 avocado maturi
  • 1/2 limone
  • 1 banana matura
  • 3 cucchiai di sciroppo d’acero
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • pistacchi non salati a piacere

Procedimento:

Qualche ora prima, tagliamo la banana a fettine sottili e mettiamola a congelare in freezer. Mettiamo in freezer anche il contenitore in cui poi verseremo il gelato all’avocado. Mettiamo il latte di cocco in frigorifero.

Puliamo gli avocado, tagliamo a pezzi e versiamo il succo di mezzo limone. Raccogliamo la parte solida del latte di cocco (conserviamo il liquido per frullati o zuppe) e versiamo nel frullatore. Aggiungiamo la banana congelata e lo sciroppo d’acero, e iniziamo a frullare, aggiungendo nel frattempo anche i pistacchi.

Quando il composto è liscio e cremoso, versiamo nel contenitore refrigerato, livellando bene, e mettiamo subito in congelatore. Facendo questa operazione il più rapidamente possibile e in un contenitore ghiacciato aiuta a ridurre al minimo i cristalli di ghiaccio. E’ consigliato mettere pellicola o carta forno a contatto del gelato, per una migliore conservazione.

Tenere il gelato in congelatore almeno 4 ore. Per un consumo ottimale, lasciamo ammorbidire 10/15 minuti a temperatura ambiente prima di servire il gelato all’avocado e pistacchi.

[adsense2]

Gelato all’avocado: varianti

  • Vuoi aggiungere un tocco profumato? Aggiungi qualche foglia di menta fresca!
  • Vuoi un gelato molto goloso? Aggiungi gocce di cioccolato!
  • Il cioccolato è la tua passione? Aggiungi 2 cucchiai di cacao in polvere alla ricetta per preparare un gelato al cioccolato!
  • La tua passione invece sono gli agrumi? Mescola 1 cucchiaio di scorza di limone o scorza di arancia o entrambi nel frullatore.
  • Non ami molto i pistacchi? Prova con le mandorle, oppure le nocciole, ma anche un mix è una buona idea! 
Previous articleGeorgina Rodriguez in versione casalinga sexy
Next articleIl sex symbol David Beckham compie 45 anni
Appassionata di scrittura, ma soprattutto di cucina, quella semplice, sentimentale e sincera fatta di segreti tramandati e condivisi, di storie legate alla tradizione e alla famiglia. Spesso salutare ma, che ci volete fare, mangiare è un gran piacere, per cui è anche saporita e succulenta. E’ anche fatta di sogni, di sapori vicini e lontani, per contaminare, sperimentare e scoprire gusti e profumi nuovi. La mia ispirazione viene dai libri, dal web, dal mercato, e dalle persone, con le quali mi piace condividere la tavola. Perché condividere è l'aspetto più bello della cucina.