Dimagrire mangiando pasta si può? Consigli e trucchi!

pasta

La pasta è il piatto principale della cucina mediterranea, dobbiamo davvero rinunciare a questo alimento per rimanere in forma?

L’estate è ormai alle porte, questo è il periodo dell’anno dedicato al cambio di stagione, accompagnato dai classici sensi di colpa per un inverno in cui abbiamo esagerato con pranzi e cene.

In particolare quest’anno ancor di più, a causa della quarantena obbligata causata dall’emergenza sanitaria da contagio Covid-19, che ci ha costretto ad una vita sedentaria che ha contribuito all’innalzamento dell’ago della bilancia.

Le palestre hanno ufficialmente riaperto da lunedì 25 maggio, i runners continuano a correre e noi cerchiamo di tornare in fretta nei nostri belli e colorati outfit estivi.

La prima cosa da fare è curare l’alimentazione, che ovviamente dovrà essere accompagnata ad un’attività fisica, ma dobbiamo davvero rinunciare alla pasta? Qual è il modo più sano per mangiarla e quali sono le dosi consigliate? 

Scopriamo insieme delle semplici regole per un consumo intelligente del piatto principe della cucina mediterranea.

La pasta è un alimento altamente energetico e ricco di carboidrati, ma ne esistono di diversi tempi e si può abbinare praticamente con tutto, seguiamo questi semplici accorgimenti per dimagrire e seguire un’alimentazione equilibrata, mangiando comunque la nostra adorata pasta.

  1. Cercare di ridurre al massimo il consumo di pasta a 3 volte a settimana, prediligendola a pranzo e non a cena;
  2. Cerchiamo di non superare mai i 60-70g di pasta per porzione e scegliamo quella integrale che è ricca di fibra ed ha un basso indici glicemico;
  3. Preferire sempre una cottura al dente, perché così la pasta risulta maggiormente digeribile, con un basso indice glicemico e contribuisce ad aumentare il nostro senso di sazietà;
  4. Associare sempre la pasta a un condimento più povero possibile di grassi, come verdure e legumi preferibilmente crude o cotte a vapore;
  5. Scegliere di mangiare la pasta nei giorni in cui è previsto un maggior consumo di energia, quindi nei giorni dell’allenamento e della passeggiata o di una qualsiasi altra attività fisica;
  6. Evitare assolutamente di mangiare pasta associandola con altri carboidrati come pane, pizza o patate;
  7. Un trucco molto efficace e pratico, è quello di mangiare prima della pasta  verdura cruda, che sia un finocchio, un cetriolo, un gambo di sedano o dell’insalata, questo contribuirà ad aumentare il senso di sazietà

Seguendo questi piccoli e semplici accorgimenti, potrete gustare il vostro piatto di pasta senza sensi di colpa.

Ovviamente per una dieta vera e propria consigliamo sempre di rivolgervi ai professionisti del settore, che vi aiuteranno in maniera specifica e personalizzata, questi rappresentano semplici consigli per cercare di mangiare in maniera equilibrata e senza esagerare.

DonnaPress è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News e Google Discover, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Maria Rosaria

Fashion Editor

“La lettura è il viaggio di chi non può prendere un treno” (Francis de Croisset). Questa è la frase che più mi rappresenta, che riesce ad esprimere appieno la mia passione per la lettura e per i libri come oggetto di cultura capace di conservarsi per sempre. Mamma e donna, scrittrice nei ritagli di tempo, attratta dal mondo della moda. Qualcuno mi definisce un'esteta ma io semplicemente: "passionale" con un amore innato verso la bellezza e soprattutto del mondo del benessere e delle regole per uno stile di vita sano e rispettoso dell’ambiente.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

 

Un mondo nuovo, fresco e originale, dove tutte possiamo sentirci a nostro agio e dare la giusta leggerezza alla nostra vita. Uno spazio in cui navigare dove sarai sempre la benvenuta.

FOLLOW US ON

DonnaPress.it non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Partita IVA: 02273410684

Seguici anche su Facebook