Come sconfiggere il grasso addominale

grasso addominale

Quella fastidiosa pancia non è solo un problema di linea, ma può causare conseguenze per la nostra salute.

Il grasso in eccesso che si accumula sull’addome non è solo un problema estetico ma è soprattutto un problema di salute, allarme di una problematica che nel tempo può danneggiare il nostro organismo. Quindi la circonferenza della nostra pancia deve essere tenuta sotto controllo, per evitare il rischio di ammalarci.

Il grasso addominale si deposita soprattutto in conseguenza al consumo eccessivo di carboidrati, ovvero cibi ricchi di zuccheri, che compromettono un corretto metabolismo. Di conseguenza, è facile immaginare l’aumento del rischio di malattie cardiocircolatorie.

Il grasso veramente dannoso è quello viscerale, che si fissa agli organi interni situati nella zona addominale, compromettendone le funzioni e creando stati infiammatori dannosi. Pertanto, è fondamentale la prevenzione o l’eliminazione del sovrappeso e del grasso addominale in particolare, soprattutto per vivere meglio e anche avere un aspetto più gradevole.

Quale è la giusta alimentazione?

Per ridurre il grasso addominale innanzitutto partiamo dall’idratazione, ovvero bere almeno 8 bicchieri di acqua al giorno. Per favorire un maggior apporto di vitamina C all’organismo aggiungiamo all’acqua il limone, succo e buccia, in quanto la sua azione antiossidante è necessaria. Occorre poi diminuire sia il consumo di sale, per facilitare l’eliminazione del grasso ed evitare la ritenzione idrica, che di zuccheri. Favorire il consumo di proteine, grassi buoni e verdure.

Vediamo un esempio di menù contro il grasso addominale, ovvero una dieta da seguire per circa due volte a settimana per un mese. Senza dimenticare l’importanza del movimento e dell’attività fisica, anche se leggera, perché la sedentarietà è sicuramente complice degli accumuli di grasso.

Innanzitutto, prepara una bevanda salutare da bere durante la giornata, almeno una tazza ad ogni pasto e spuntino, che ha un buon potere snellente. Non devi fare altro che preparare 1 litro di tè verde, aggiungere il succo di 1 limone appena spremuto e 10  foglie di menta, lasciando riposare per 12 ore in frigo.

Colazione

Unisci a 150 g di yogurt greco allo 0% i seguenti ingredienti: 1 cucchiaio di fiocchi d’avena, 1 cucchiaio di semi di chia, 4 noci e 100 g di mirtilli.

Spuntino

100 g di lamponi e 3 noci.

Pranzo

60 g di quinoa, condita con ortaggi di stagione spadellati con poco olio; 120 g di ceci lessati e saltati in padella con 1 cucchiaio di olio, 1 cucchiaio di scalogno tritato e 1 peperoncino oppure della paprika.

Spuntino

1 mela e un cucchiaio di semi di girasole.

Cena

180 g di petto di pollo al cartoccio, cotto alla piastra o al cartoccio, condito con limone e aromi a piacere; 250 g di zucchine, cotte in padella con 1 cucchiaio di olio, oppure a vapore o alla piastra; 2-3 gallette di quinoa.

DonnaPress è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News e Google Discover, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Mariangela

Food Editor

Appassionata di scrittura, ma soprattutto di cucina, quella semplice, sentimentale e sincera fatta di segreti tramandati e condivisi, di storie legate alla tradizione e alla famiglia. Spesso salutare ma, che ci volete fare, mangiare è un gran piacere, per cui è anche saporita e succulenta. E’ anche fatta di sogni, di sapori vicini e lontani, per contaminare, sperimentare e scoprire gusti e profumi nuovi. La mia ispirazione viene dai libri, dal web, dal mercato, e dalle persone, con le quali mi piace condividere la tavola. Perché condividere è l'aspetto più bello della cucina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Un mondo nuovo, fresco e originale, dove tutte possiamo sentirci a nostro agio e dare la giusta leggerezza alla nostra vita. Uno spazio in cui navigare dove sarai sempre la benvenuta.

FOLLOW US ON

DonnaPress.it non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Partita IVA: 02273410684

Seguici anche su Facebook