Come lavare correttamente i broccoli per eliminare vermi e parassiti

tagliare e pulire correttamente i broccoli

La stagione dei cavoli e broccoli è finalmente arrivata e tutte sappiamo quanto ci facciano bene per combattere i malanni stagionali. Quello di cui voglio parlarvi oggi però non è delle solite proprietà nutritive, ma su alcuni “trucchi” per lavarli correttamente affinchè eventuali vermi e parassiti spariscano definitivamente.

Il broccolo sembra semplice da lavare, molte di noi lo immergono in acqua fredda, ma avrete certamente notato come la consistenza sia particolarmente fitta.. Ebbene, questa loro peculiarità fa si che al loro interno si nascondano ospiti inattesi, soprattutto quando il prodotto è biologico o non trattati

Vermi, bruchi e parassiti trovano il loro habitat ideale all’interno della pianta e vi restano attaccati anche quando i broccoli vengono raccolti; tra i più frequenti vi è senza dubbio la tignola della crucifere (Plutella xylostella).

Quando troviamo questi insetti o vermi non dobbiamo preoccuparci perchè non sono pericolosi per la nostra salute, ma certamente non sono gradevoli alla vista, per questo è indispensabile lavare i broccoli con cura.

Come puoi ben immaginare quindi, sciacquare semplicemente il broccolo sotto l’acqua corrente non basta ed ora ti spiegherò come lavarli accuratamente.

Ecco come lavare correttamente i broccoli

  • Scegliere un bel broccolo verde scuro;
  • Eliminare la parte più dura del fusto;
  • Dividere in due la parte superiore
  • Ricavare tanti piccoli pezzi come se fossero piccoli “alberelli”;
  • Immergerli in una bacinella con 3/4 di acqua e 1/4 di aceto;
  • L’alternativa può essere un cucchiaino di sale ogni 2 litri d’acqua;
  • Lasciar riposare in ammollo il broccolo per almeno 20 minuti;
  • Sciacquare sotto l’acqua corrente fredda;

Ma vediamo passo passo il dettaglio degli step appena descritti:

Il mio consiglio è quello innanzitutto di cercare di acquistare broccoli di origine biologica e scegliergli di un bel colore verde scuro, per assicurarsi che sia un prodotto fresco come appena raccolto, perchè quando inizia a virare verso il giallo vuol dire che il broccolo sta iniziando a rovinarsi.

Prima di lavarli, va eliminata la parte più dura del fusto, mentre la parte superiore va invece divisa in pezzi più piccoli in modo da formare tanti piccoli “alberi”, eliminando con attenzione eventuali parti scolorite o danneggiate.

Preparare una bacinella capiente da riempire con 800ml di acqua e 200ml di aceto o in alternativa potete creare un’altra soluzione composta da un cucchiaino di sale ogni 2 litri d’acqua e immergete i broccoli.

Lasciare in ammollo i “piccoli alberelli” per almeno 20 minuti e poi meglio arrivare a circa 20, poi risciacquare con acqua fredda corrente.

Se avrete seguito con attenzione questi passaggi, siete pronte per cucinare i vostri broccoli e portare in tavola il vostro gran bel piatto che potrete servire come una vellutata di broccoli, porri e spinaci o in un contorno gustoso di patate e broccoli filanti.

Mariangela

Food Editor

Appassionata di scrittura, ma soprattutto di cucina, quella semplice, sentimentale e sincera fatta di segreti tramandati e condivisi, di storie legate alla tradizione e alla famiglia. Spesso salutare ma, che ci volete fare, mangiare è un gran piacere, per cui è anche saporita e succulenta. E’ anche fatta di sogni, di sapori vicini e lontani, per contaminare, sperimentare e scoprire gusti e profumi nuovi. La mia ispirazione viene dai libri, dal web, dal mercato, e dalle persone, con le quali mi piace condividere la tavola. Perché condividere è l'aspetto più bello della cucina.

No Comments Yet

Comments are closed

 

Un mondo nuovo, fresco e originale, dove tutte possiamo sentirci a nostro agio e dare la giusta leggerezza alla nostra vita. Uno spazio in cui navigare dove sarai sempre la benvenuta.

FOLLOW US ON

DonnaPress.it non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Partita IVA: 02273410684

Seguici anche su Facebook