Pan di Spagna per principianti: la ricetta di Ernst Knam pronto in meno di 10 minuti

La ricetta per preparare un soffice e buon pan di Spagna, seguendo la ricetta di Ernst Knam, pasticcere tedesco e volto noto della TV.

Il pan di Spagna è una delle ricette dolciarie più conosciute al mondo e Ernst Knam, pasticcere tedesco nonché volto noto della TV, ha una sua ricetta per prepararlo.

Affinché sia perfetto, il pan di Spagna deve essere soffice, alto e sottoposto a una buona lievitazione.

Knam propone una ricetta semplificata che si può attuare a casa, senza nessuna difficoltà. Ecco gli ingredienti che servono e il procedimento da attuare.

Pan di Spagna alla Ernst Knam: pronto in 10 minuti

La ricetta del pan di Spagna di Ernst Knam – che abbiamo conosciuto a Bake Off – permette anche a chi non è molto bravo con i dolci di realizzare un dolce alto, profumato, ben lievitato e soffice, tutto da gustare.

Il procedimento semplificato del pasticcere tedesco, dunque, dà la possibilità a chiunque voglia cimentarsi con questo famoso dolce, senza – però – gettare subito la spugna.

Ingredienti e procedimento

Per realizzare il pan di Spagna, seguendo la ricetta di Ernst Knam, abbiamo bisogno dei seguenti prodotti.

INGREDIENTI

  • 100g tuorli (circa 5 rossi)
  • 300g farina 00
  • 100g fecola di patate
  • 300g uova intere (circa 6 uova)
  • 350g zucchero semolato
  • 15g lievito per dolci

PROCEDIMENTO

Impostiamo e preriscaldiamo il forno a 180 gradi. Muniamoci di una tortiera apribile, del diametro di 24 centimetri. Ungiamola e infariniamola.

Fatto ciò, setacciamo la farina in una ciotola, insieme al lievito e la fecola di patate. Passiamo al prossimo step: sbattiamo i tuorli e le uova intere per meno di 60 secondi, aiutandoci con le fruste.

Aggiungiamo tutte le uova alle polveri e sbattiamo il composto ottenuto con le fruste elettriche. Così otterremo un impasto omogeneo.

A questo punto, versiamo il pan di Spagna nella tortiera. Inforniamo per 30 minuti a 180 gradi. Prima di sfornare, consigliamo sempre di effettuare la prova stecchino, per capire se il dolce è asciutto e, quindi, cotto all’interno.

A cottura ultimata, sforniamo il dolce e lasciamolo freddare. In seguito, potete farcirlo o decorarlo a vostro piacimento.

Previous articleGigi D’Alessio compie 54 anni, spunta la foto choc da bambino: “Ero già calvo…”
Next articleLuca Laurenti becca la moglie a letto con un altro: ‘Scatta la gelosia e uccido’