Amadeus, il clamoroso annuncio a Domenica In: ‘Ti do lo scoop dell’anno’

Ospite a Domenica In, il Direttore artistico di Sanremo 2021, fa un clamoroso annuncio nel salottino di Mara Venier: ‘Lo Scoop dell’anno’.

La 71esima Edizione del Festival di Sanremo è Ormai alle porte. Il grande Evento avrà inizio il prossimo 2 Marzo e vedrà la finale sabato 6 Marzo 2021.

Amadeus, la confessione spiazzante a Domenica In: 'Ti do lo scoop dell'anno'

A promuovere al cospetto di Mara Venier, durante la puntata del 28 Febbraio 2021, il Festival il suo Direttore Artistico bis, Amadeus.

Oltre a parlare dell’evento più atteso dell’anno che nelle ultime settimane è stato al centro di fortissime polemiche relativamente all’organizzazione, il conduttore de I Soliti Ignoti ha fatto un annuncio in diretta senza precedenti.

Di cosa si tratta? Scopriamo insieme tutti i dettagli.

La notizia sensazionale spiazza il pubblico

Durante il consueto appuntamento Domenicale a Rai 1, Mara Venier ha avuto l’oppurtunità di intervistare Amadeus e Fiorello, i quali sono stati presenti tramite video-collegamento direttamente da Sanremo, ove tra pochi gironi avrà luogo il Festival.

Dopo il balletto di apertura, il comico siciliano ha esordito dicendo:

‘Ti do uno scoop dell’anno, me lo ha rivelato alle 11.30’

ha detto riferendosi al direttore artistico del Festival, e poi:

‘Rosario, io l’anno prossimo voglio fare il Sanremo ter’!’

riportando le parole di Amadeus a lui dette qualche ora prima del talk show. La risposta di Fiorello al presentatore sull’opportunità di condurre anche la 72° Edizione nel 2022?

‘Lui mi ha risposto sappi che io non ti lascerò’

ha detto il marito di Giovanna Civitillo destando stupore e gioia nella conduttrice veneta e il pubblico a casa, i quali sono già alle stelle per il Festival, quello della ‘Rinascita’, che dovrà andare in onda dopo il grande successo di quello dello scorso anno.

L’amara confessione: ‘Dopo le prove, è deserto’

I due conduttori nell’arco del loro intervento hanno voluto rimarcare l’importanza che avrà questo Festival rispetto a tutti gli altri.

Non solo tanta bella musica, ma anche momenti di gioco e divertimento per regalare un pizzico di leggerezza in questo momento così buio:

‘Sarà un Sanremo fatto di tante belle canzoni e poi intorno il gioco e il divertimento per regalare cinque belle serate’

poi la triste confessione del direttore artistico, il quale coglie l’amarezza nel vedere le strade vuote dopo le consuete prove dello spettacolo:

‘Il contorno è strano, quando esci dopo le prove è deserto, c’è il lockdown’

mentre l’anno precedente le strade erano gremite di persone in festa per l’attesissimo evento all’Ariston, ancora parlando dell’assenza del pubblico in sala:

‘Quest’anno il nostro pubblico sarà quello da casa. Faremo tutto per chi è a casa’

e poi riferendosi alla loro ‘meravigliosa orchestra’:

‘I loro sorrisi e le loro reazioni, fanno le veci del pubblico presente in sala’

ha concluso estremamente emozionato.