Barbara Palombelli, la gaffe: ‘Luigi Tenco morì giocando con le pistole’, insorge la famiglia dell’artista

I parenti di Luigi Tenco sono insorti, dopo il monologo della giornalista, che ha parlato del suicidio del cantante a Sanremo 2021.

Nei giorni scorsi, nel corso di una delle serate del Festival di Sanremo 2021, Barbara Palombelli ha recitato un monologo che ha suscitato grande indignazione.

Barbara Palombelli Luigi Tenco

La giornalista e conduttrice ha parlato della giovinezza, della depressione e di Luigi Tenco, morto proprio durante l’edizione del 1967 del Festival di Sanremo.

Il monologo di Barbara Palombelli

Ospite sul palco dell’Ariston, Barbara Palombelli ha fatto un monologo di 10 minuti nel quale ha parlato di sé, dei giovani anni ’60 e anche di Luigi Tenco, che ha salutato con affetto:

“Papà voleva che diventassi come Gigliola Cinquetti. Io invece ero ribelle. Noi ragazzi negli anni ’60 cercavamo le emozioni. Pensate che Luigi Tenco, giocando con una pistola, proprio qui ha trovato la morte. Chiesi a Gino Paoli, molti anni dopo, cosa accadde veramente qui a Sanremo quell’anno. E mi disse: ‘Noi non avevamo le droghe, ci dovevamo caricare di emozioni e allora camminavamo sui cornicioni, guidavamo a fari spenti e io ho una pallottola nel cuore. Anch’io giocavo con le pistole come Luigi’. Ringrazio Gino e un grandissimo abbraccio a Luigi”.

Il suo monologo, però, non ha sortito l’effetto desiderato. Anzi, ha suscitato grande indignazione tra il pubblico e soprattutto tra i familiari di Luigi Tenco.

La famiglia di Luigi Tenco contro Barbara Palombelli

Dopo il monologo, il pubblico ha segnalato l’accaduto alla famiglia Tenco, che è prontamente intervenuta con un lunghissimo post:

“Signora Barbara Palombelli, diversi telespettatori ci hanno segnalato il Suo monologo, attraverso cui ha diffuso notizie improbabili sulla vita di Luigi Tenco. Si continua a relegare l’umanità di Luigi Tenco nell’ingiusta etichetta del ragazzo depresso. A ciò si aggiunga il fatto che questa ed altre Sue gravi affermazioni sarebbero frutto di un’intervista con Gino Paoli. Ha fatto affermazioni lesive, ha diffuso notizie false, ha banalizzato un fatto grave.”

Non è chiaro se la famiglia di Luigi Tenco procederà per vie legali o se semplicemente abbia voluto ammonire la giornalista e il servizio pubblico.

I fan dell’artista si sono schierati dalla parte della famiglia e continuano a sostenere la battaglia per far luce sulle misteriosa morte del cantante.

Previous articleTorta mimosa, una ricetta che ricorda nella forma i fiori dell’omonima pianta
Next articleTommaso Zorzi giudice di Amici di Maria De Filippi? Lui rompe il silenzio e spiega la verità