Paolo Bonolis, il dramma della figlia malata

Il conduttore di Avanti un altro! ha voluto parlare senza filtri della malattia della figlia ormai 18enne. Paolo Bonolis rompe il silenzio.

Il noto conduttore Paolo Bonolis non ama molto parlare del suo privato, ma in una recente ha voluto rivelare come sta la sua piccola Silvia ormai una 18enne.

Paolo Bonolis, il dramma della figlia malata

Gli anni passano per tutti: la figlia di Bonolis, Silvia, come molti sanno ha una particolare patologia che non le permette di avere ‘normale’, non è come altri figli del conduttore, non può avere la loro stessa indipendenza.

Il presentatore ha per questo raccontato come sta vivendo oggi la sua piccola la maggior età.

Come sta la figlia Silvia di Paolo Bonolis

In passato Paolo Bonolis ha svelato quali fossero i problemi di salute della figlia Silvia: in una recente intervista il presentatore si sfoga e rivela i problemi di sua figlia  che sin da piccola soffre di problemi cardiaci:

“Silvia ha le sue problematiche di salute, anche a 18 anni il problema continua a persistere, però lo affrontiamo con il sorriso così è più facile”.

Poi continua:

“Viene sottoposta a un intervento al cuore appena nata e il post operatorio l’ha portata ad avere ritardi nella crescita”.

Per fortuna però la ragazza continua a migliorare grazie alla fisioterapia e alla logopedia.

LEGGI ANCHE –> ‘Mio figlio è disabile…’: Gerry Scotti, la confessione commuove il web

Bonolis orgoglioso di Silvia: “Ha vinto l’argento alle Special Olympics”

Il conduttore romano è molto orgoglioso della sua piccola ormai donna. Anche i VIP hanno problemi come quelli che affliggono le famiglie di tutti i telespettatori comuni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Paolo Bonolis (@sonopaolobonolis)


I problemi cardiaci di Silvia però non sono mai stati un limite: la ragazza si è anche cimentata nello sport con grandi successi. In una recente intervista a ‘Oggi è un altro giorno’, programma condotto da Serena Bortone, confessa da papà orgoglioso:

“Silvia è una bimba bellissima e le voglio bene come a tutti gli altri figli. Ha partecipato alle Special Olympics e ha vinto la medaglia d’argento nel lancio della palla. Inoltre ha vinto anche l’oro nei 10 metri piani assistiti. Lei è sempre molto sorridente e solare, e i fratelli non sono mai stati gelosi delle attenzioni che le riserviamo”.

Una famiglia molto unita quella formata con Sonia Bruganelli. Sicuramente ciò che rende molto meno pesanti i problemi è il sorriso: Paolo è un maestro nel far sorridere tutti con la sua simpatia.