Come prendersi cura correttamente di un nuovo tatuaggio

I consigli per prendersi cura correttamente di un nuovo tatuaggio, trattando la pelle con i giusti prodotti e le dovute accortezze.

Finalmente hai quel tatuaggio che hai sempre desiderato ma hai pensato alle cure che necessita?

Farsi un tatuaggio significa dover prestare particolare attenzione alla propria pelle per almeno due settimane. Ti stai chiedendo come procedere? Segui i nostri suggerimenti e non sbaglierai.

tatuaggio

Chiedi consiglio al tuo tatuatore

Una volta che hai completato il tattoo, assicurati di chiedere consiglio al tuo tatuatore su come far guarire il tatuaggio più velocemente. Potrebbe darti qualche consiglio interessante da mettere in atto. Chiedi un opuscolo con le regole da seguire o, in alternativa, fatti appuntare qualche suggerimento.

Lava delicatamente il tatuaggio

Il tuo tatuatore ti chiederà di lasciare la copertura per circa 5-6 ore. Al termine, rimuovila con cura e lava la zona interessata con acqua tiepida e un detergente o un sapone delicato per il corpo.

Applicare uno strato sottile di crema idratante

Applicare una crema idratante in maniera sottile in modo da non fare seccare la pelle intorno all’area del tattoo. Ti consigliamo di optare per un prodotto lenitivo come la lozione per il corpo lenitiva all’aloe o alla vaselina che aiuta a mantenere la pelle idratata e fresca, senza ungerla.

Non esporlo al sole

Anche se il tuo tatuaggio è guarito, assicurati di tenerlo lontano dalla luce solare diretta poiché il sole può facilmente sbiadirlo. Anche se esci, assicurati di applicare la protezione solare sul tatuaggio, con fattore di protezione 50.

Non graffiarlo

Quando il tuo tatuaggio inizia a guarire, potrebbe causare un po’di prurito. Anche se sei tentato/a, assicurati di non graffiarlo con le unghie, poiché potresti finire per rovinare l’inchiostro e sbiadirlo. Ricorda che questa sensazione di prurito durerà solo poche settimane, quindi cerca di controllarti il ​​più possibile.