La vitamina E, un potente alleato delle donne.

 La vitamina E è un potente antiossidante, è  essenziale per il mantenimento di una pelle sana.

La vitamina E, un potente alleato delle donne.

Questa vitamina gioca un ruolo essenziale sia per la nostra salute che per la nostra bellezza. Poiché non è prodotta in quantità sufficiente dal nostro corpo, è importante consumarla per via orale e per applicazione cutanea. Quali sono i suoi benefici e perché la sua assunzione è essenziale?

Perché assumere Vitamina E

La vitamina E è uno degli antiossidanti più conosciuti e ricercati per la salute della pelle. Gli antiossidanti sono fondamentali in quanto proteggono la pelle dai radicali liberi, fattori di stress ambientali che causano l’invecchiamento precoce della pelle.

La vitamina E si può trovare naturalmente nella pelle, ma corre il pericolo d’impoverirsi a causa della costante esposizione ambientale e della mancanza di protezione solare.
L’applicazione topica della vitamina E, permea il derma e l’epidermide e contribuisce alle difese antiossidanti. La vitamina E può considerarsi una “vitamina di bellezza”.

Forse meno conosciuta delle sue controparti vitamina A, C o D, è tuttavia altrettanto essenziale per il corpo. Inoltre questa vitamina si è rivelata una grande alleata della donna in quanto aiuta a preservare la funzione ovarica, permette quindi di aumentare la fertilità femminile.

Oltre a ridurre lo sviluppo di malattie cardiovascolari, aiutando a proteggere l’organismo dal cancro o anche limitando l’abbassarsi delle difese immunitarie. Infatti un corretto apporto di vitamina E, specialmente nelle persone anziane, migliora il sistema immunitario perché i radicali liberi sono in grado di compromettere la normale risposta del corpo di fronte ai patogeni.

Benefici sulla pelle

Come potente antiossidante,  neutralizza i radicali liberi in eccesso presenti nel corpo, conosciuti per portare all’invecchiamento precoce della pelle. Inoltre è  in grado di migliorare la guarigione in alcuni casi come la dermatite atopica, e evita i danni causati dai raggi UV sulla pelle.

Non solo allo stesso tempo, aiuta a stimolare la produzione di collagene, una proteina che determina l’elasticità dell’epidermide, mantiene le membrane cellulari, aumentandone la compattezza. Per cui se siete alla ricerca di un restyling sapete dove cercare.

Inoltre, la sua azione antiossidante aiuta a rafforzare le unghie e
consente di eliminare le occhiaie. Fattori che possono essere ereditari ma anche essere dovuti a stanchezza, stress o cattiva alimentazione.

In questi casi, è possibile ridurli con un olio che la contenga,
infatti, idrata la pelle sottile di questa parte del viso e migliora la circolazione sanguigna responsabile del colore scuro delle occhiaie.

La maggior parte dell’assunzione di vitamine avviene attraverso il cibo, per questo è importante mangiare bene e concentrarsi su cibi sani. Per fare il pieno di questa vitamina puntate sui grassi, ma attenzione non tutti vanno bene.
Sono ottimi i grassi vegetali come: soia, girasole o olio di mais.
Mangia anche semi oleosi come noci, mandorle, pinoli, pistacchi o mandorle.

La contengono anche cereali integrali, olive, tuorli d’uovo, burro, avocado, sarde, semi oleosi (mandorle, arachidi, nocciole, ecc.) E prugne secche.

Attenzione, però perché questa vitamina è sensibile alla luce, quindi questi alimenti devono essere conservati in contenitori opachi.