bicchieri
Questi sono solo una parte dei progetti che possono includere i vostri bicchieri rotti

Non importa se i tuoi bicchieri sono rotti, spaiati o scheggiati, con questi metodi potrai evitare di buttarli e riutilizzarli in altro modo.

bicchieri
Questi sono solo una parte dei progetti che possono includere i vostri bicchieri rotti

A chiunque può capitare di aver rotto dei bicchieri o di averli scheggiati mentre li lavava. Spesso, quindi, quest’ultimi venivano buttati senza pensarci ma oggi, grazie a questa guida, andremo a scoprire in che modo dei bicchieri rotti possono essere riutilizzati.

Il vetro risulta essere completamente riciclabile

Come ci insegna il riciclare, il vetro è uno di quei materiali al 100% riutilizzabile e di conseguenza potremo smaltirlo senza recare danno all’ambiente. Durante il nostro lavoro di fai da te però, ovviamente bisognerà fare molta attenzione dato che si tratta pur sempre di vetro.

Quadri, anelli e porta candele sono solo alcuni degli oggetti realizzabili

Il primo oggetto che vi proponiamo è un quadro, il quale, sfruttando diversi pezzi di vetro di colore e forma differente, potrà assumere dei contorni da mosaico creando un magnifico effetto.

La base può essere o una classica tela oppure una semplice tavoletta in legno. Puoi anche sbizzarrirti dipingendo i pezzetti di vetro con colori differenti per creare un effetto particolare.

Con l’aiuto dei bicchieri rotti potremo persino creare degli anelli, attingendo però a diversi oggetti da reperire nei negozi di hobbystica. Decisamente più semplice la realizzazione di un porta candele.

Per realizzare quest’ultimo avremo bisogno di: tappi di sughero, colla a caldo, un disco di sughero sottile, lo spago e il bicchiere con scheggiature. Procediamo, quindi, incollando il bicchiere sul disco e i tappi attorno a quest’ultimi. Quindi decoriamo lo spago ed infiliamo la candela nel bicchiere

L’ultimo oggetto che potremo realizzare è, invece, un comodo vassoio, il quale potrà essere abbellito e decorato con i pezzettini di vetro ricavati dai nostri bicchieri rotti.