Le emozioni possono provocare dolore nel corpo.

Provate dolore in una determinata parte del corpo ma non avete alcun problema di salute? Potrebbe essere a causa del vostro stato emotivo.

Le emozioni possono provocare dolore nel corpo.

Il dolore, infatti, è energia e può essere sprigionata anche quando si provano sentimenti negativi, ansia e stress. Scopriamo qual è l’emozione negativa che tormenta la nostra vita in base alla parte del corpo che ci fa male.

Dolore al collo

Il dolore al collo è un sintomo che riconosce molte possibili cause ma nella maggior parte delle casi, fa parte di quelle patologie vertebrali di origine meccanica o causate da processi infiammatori. Nel linguaggio del corpo però potrebbe stare a indicare un certo grado di difficoltà a perdonare, se stessi e gli altri.

Gengive infiammate

Le gengive infiammate possono stare a indicare che è in corso un fenomeno fastidioso e doloroso noto come gengivite. Questo solitamente si manifesta con alitosi, gonfiore e una certa predisposizione al sanguinamento e dolore gengivale.
Ma se il sintomo non ha una prevalenza così marcata, volendo pensare ad una risposta del nostro corpo, provate a pensare se intorno a voi, alcune persone, forse, stanno prendendo decisioni non tollerabili.

Male alle spalle

La causa più frequente per cui sentiamo del dolore alla spalla è una tendinite, una condizione originata in prevalenza da traumi acuti, sforzi cronici e fattori anatomici. Tuttavia il corpo potrebbe rispondere con questa reazione scaricando sulle spalle, infatti potrebbe essere che si sta trasportando un carico emotivo troppo grande.

Mal di stomaco

Forse il mal di stomaco è sintomo maggiormente diffuso, che è stato sperimentato da molte persone in almeno un’occasione nella vita.
Solitamente è un disturbo passeggero, che si esaurisce in modo spontaneo, più di rado è la spia di condizioni patologiche piuttosto serie, che richiedono un intervento medico specifico.
Oltre questo il mal di stomaco potrebbe essere causato da situazioni nel proprio vissuto non “digerite del tutto”.

Mal di schiena (parte alta)

Il dolore nella parte superiore della schiena viene chiamata Dorsalgia, nella maggior parte dei casi, il dolore si presenta nella parte alta della schiena, tra le scapole è causata da sforzi, traumi e posture alterate, che provocano tensione nella zona interessata, tuttavia nel linguaggio del corpo ​potrebbe indicare il bisogno di supporto emotivo.

Mal di schiena (in basso)

Il mal di schiena nella parte bassa o lombare nella maggioranza dei casi, è dovuto a un infortunio dei muscoli o dei legamenti della schiena. Questa parte del corpo messo in relazione ad una risposta emotiva del corpo, può indicare la preoccupazione per la propria situazione economica.

Dolore all’osso sacro

Si avverte alla base della colonna vertebrale, tra i glutei, la causa potrebbe essere dovuta ad infortuni ai muscoli della schiena ad osteoporosi, o all’osteomalacia. Nel linguaggio del corpo potrebbe voler dire che è arrivato il momento d’affrontare quella questione irrisolta

Mal di piedi

Il dolore al piede può essere una conseguenza dell’ artrite, o il malallineamento della caviglia, l‘alluce valgo (borsite) e il dito a martello. Tuttavia quando si è depressi, si potrebbe sentire un leggero dolore ai piede. La troppa negatività, infatti, si concentra proprio in questa parte del corpo.

Mal di denti

Il mal di denti è un sintomo comune a numerose affezioni dentarie, se è tutto il corpo che risponde alle nostre emozioni, il mal di denti potrebbe essere legato alla disapprovazione verso alcuni aspetti della vita che si sta vivendo.

Mal di gomito

La più comune affezione dolorosa in questa zona è l’epicondilite, conosciuta come “gomito del tennista”, un’infiammazione dovuta alla sollecitazione ripetuta dei tendini. Questo tipo di dolore potrebbe avere a che fare con la resistenza al cambiamento.

Dolore alla caviglia

Il dolore alla caviglia di solito è dovuto ad una distorsione, ma può anche derivare da altri disturbi come instabilità articolare della caviglia. Questo dolore per potrebbe indicare che non ci si concede sufficienti momenti di svago e di divertimento.