Un piatto della tradizione: gnocchi alla romana.

Gli gnocchi alla romana sono una delizia del palato, sono un primo piatto preparato con le farine più varie e ampiamente diffuso in tutto il mondo,  fatti anche con forme diverse.

Un piatto della tradizione: gnocchi alla romana.

Giovedì gnocchi! Questo perché secondo la tradizione romana, sono il classico piatto del giovedì, magari per compensare la leggerezza del pasto del giorno successivo. Questa tipica ricetta laziale viene realizzata con il semolino, elemento ideale per eseguire ricette sia dolci che salate.
Alla fine della preparazione avrete dei dischi di semolino impreziositi da una dorata crosticina con l’aggiunta di burro e pecorino! Quindi perché gnocchi solo il giovedì? Una volta provati, ogni giorno sarà quello giusto per portare in tavola questi gnocchi alla romana!

Gnocchi alla romana: Ingredienti  Preparazione

Ingredienti per 40 “gnocchi”

  • Semolino 250 g.
  • Latte intero 1 l.
  • Burro 100 g.
  • Tuorli 2.
  • Parmigiano Reggiano DOP da grattugiare 100 g.
  • Pecorino 40 g.
  • Sale fino 7 g.
  • Noce moscata q.b.

Preparazione

  1. Ponete il latte in un tegame sul fuoco, e aggiungete una noce di burro (circa 30 g della dose totale), il sale , e un pizzico noce moscata.
  2. Appena inizierà a bollire versatevi a pioggia il semolino , mescolando energicamente con una frusta, per evitare la formazione di grumi.
  3. Cuocete il composto a fuoco basso per qualche minuto, fino a che non si sarà addensato.
  4. Togliete il recipiente dal fuoco ed incorporate al composto i due tuorli  mescolando questa volta con un mestolo di legno.
  5. Unite anche il parmigiano  e mescolate il tutto nuovamente.
  6. A questo punto versate metà dell’impasto ancora bollente su un foglio di carta forno.
  7. Utilizzando le mani, dategli una forma cilindrica. Per non scottarvi troppo potete passare le mani sotto l’acqua fredda.
  8. Ottenuto un cilindro uniforme, avvolgetelo nella carta forno.
  9. Ripetete la stessa operazione per la seconda metà dell’impasto tenuto da parte e riponete i due rotoli in frigorifero per una ventina di minuti.
  10. Una volta raffreddato, otterrete un impasto compatto e con un coltello riuscirete ad ottenere dei dischi perfetti. Per facilitarvi nel taglio consigliamo di inumidire la lama con dell’acqua.
  11. Una volta ottenuti circa 40 pezzi disponeteli su una teglia precedentemente imburrata e cospargeteli con il burro fuso (circa 70 g).
  12. Spolverizzate la superficie con il pecorino romano e cuocete in forno statico preriscaldato a 200° per 20-25 minuti (se utilizzate il forno ventilato 180° per 15 minuti).
  13. Azionate la funzione grill e lasciateli gratinare per 4-5 minuti. Una volta pronti servite i vostri gnocchi alla romana ben caldi.