Mike Bongiorno, Leonardo vittima di un incidente

Un momento di grande spavento per Leonardo, figlio dell’amatissimo e compianto Mike Bongiorno. Il ragazzo ha avuto un incidente stradale.

Leonardo è il figlio minore di Mike Bongiorno: il ragazzo è finito in ospedale a causa di un incidente in motorino, avvenuto a Milano.

Mike Bongiorno, Leonardo vittima di un incidente

Il suo papà è indimenticabile ed è per questo che i suoi fan oggi sono molto felici di poter seguire sui social i suoi figli, in particolare il più giovane del conduttore, Leonardo che purtroppo poche ore ha confessato di aver avuto un incidente.

Mike Bongiorno, come sta il figlio Leonardo dopo l’incidente

Un terribile momento per la famiglia di Mike Bongiorno: il figlio Leonardo, di soli 31 anni ha avuto un incidente.

LEGGI ANCHE –> Fabrizio Frizzi, il video choc a pochi giorni dalla morte

Per fortuna, il ragazzo non ha riportato gravi ferite. Ma comunque alcune problematiche agli arti: una frattura alla gamba, che gli ha fatto trascorrere varie ore all’interno della struttura ospedaliera.

Sui social il ragazzo si mostra in stampelle e con la gamba gessata: direttamente dalla struttura ASST Centro Specialistico Ortopedico Gaetano Pini, il ragazzo ha però rassicurato i fan.

Con un po’ di ironia ha corredato la sua foto con questa didascalia:

“Attenti a rompervi una gamba, potreste trasformarvi in un ananas”.

Il disegno della sua tuta, infatti, rappresenta una ananas.

La dinamica dell’incidente

Secondo alcune fonti, Leonardo ha avuto un incidente con un mezzo preso in drive-sharing. In base alle sue condivisioni, è certo che il giovane Bongiorno ha poi trascorso qualche ora nel noto centro ortopedico di Milano, dove si è sottoposto a delle radiografie e all’ingessatura come di prassi in questi casi.


Il 31enne ha preso la situazione con leggerezza per sdrammatizzare quanto accaduto. Leonardo ha portato via con sé il casco del motorino che aveva affittato e con cui ha avuto l’incidente.

Leonardo ha raccontato la sua esperienza rivelando che purtroppo ha dovuto rispettare ben cinque ore di attesa prima di essere soccorso in quanto il paziente prima di lui era risultato positivo al Covid-19 e, quindi è stato necessario chiudere il reparto di radiologia è rimasto chiuso per due ore per la sanificazione.