giornata mondiale dell'acqua

Il 22 marzo di ogni anno si festeggia la Giornata mondiale dell’Acqua al fine di sensibilizzare le persone. Vediamo insieme come non sprecarla.

giornata mondiale dell'acqua

La Giornata Mondiale dell’acqua può essere un’occasione per riflettere sulla scarsità di questa importantissima risorsa.

Una risorsa importante ma rara

Il 22 marzo di ogni anno si festeggia la Giornata Mondiale dell’acqua che ha l’obiettivo di porre l’attenzione globale su questa importante risorsa.

Anche nel nostro piccolo, a casa nostra, si può ridurre lo spreco di questa importante ma rara risorsa. Si tratta di piccoli gesti da introdurre nella propria routine che, sommandosi l’uno all’altro, possono davvero fare la differenza.

Qualche attenzione da mettere in pratica

Il primo suggerimento, per non sprecare acqua, probabilmente lo conosci già: piuttosto che fare il bagno, preferisci la doccia per la tua igiene personale. I litri d’acqua impiegati per riempire una vasca da bagno sono tra i 100 e i 150. Per una doccia di 5 minuti, invece, ne consumerai circa 80.

Se vivi in una casa vecchia (ma anche se vivi in una casa di recente costruzione) procedi ad una verifica dell’impianto idrico. Ad esempio, puoi sostituire i rubinetti. In alternativa, puoi aggiungere dei rompigetto che ti permetteranno di risparmiare molta acqua. Utilissimi, ad esempio, quando si lavano i piatti.

Non tutti sanno che l’acqua piovana può essere raccolta, filtrata e riutilizzata grazie a dei sistemi appositi. In questo modo, potrai risparmiare il 50% di acqua in consumi. Anche senza i sistemi appositi, puoi utilizzare l’acqua raccolta per annaffiare il tuo giardino.

Sapevi che la maggior parte dell’acqua domestica viene consumata quando si tira lo scarico del wc? Per ovviare a questo problema puoi sostituire il tuo vecchio impianto di scarico con le cassette dual-flush per WC. Queste ultime, ti permettono di risparmiare acqua e scaricare in modo diverso a seconda delle esigenze.