Pregi e difetti , scond gli esperi dell'aceto di mele.

Alcune persone lodano l’uso dell’aceto di mele come una panacea per una serie di condizioni, tra cui il diabete, la perdita di peso, mal di gola, problemi alla pelle e capelli o altro. Ma cosa dice la scienza?

Pregi e difetti , scond gli esperi dell'aceto di mele.

L’aceto di mele è uno dei prodotti per la salute naturale più popolari in circolazione, con affermazioni che lasciano intendere come possa fare quasi tutto dal sanificare gli spazzolini da denti, al curare il diabete o assottigliare il girovita.

Quali sono i veri benefici dell’aceto di mele, secondo la scienza? È stato chiesto ad alcuni  che hanno verificato  e infine dato le risposte. Ecco le risposte su alcuni dei modi in cui l’aceto di mele (o qualsiasi aceto) può aiutare la tua salute, oltre ad alcuni preconcetti popolari che non hanno superato l’esame.

Abbassare lo zucchero nel sangue

Qual è l’uso più popolare dell’aceto di sidro di mele? Secondo una semplice ricerca su internet, si tratta del diabete.

Tuttavia, a dispetto di ciò. e secondo alcuni studi, nessun aceto, compreso il sidro di mele, ha dimostrato negli studi di alterare o prevenire in modo significativo il diabete.

Ma gli studi dimostrano che l’acido acetico ( composto chimico organico), può essere utilizzato come uno strumento per aiutare le persone a ridurre la glicemia. Con una diminuzione di 10 punti nelle concentrazioni di glucosio a digiuno, nello studio i pazienti hanno usato due ‘cucchiai’ di aceto in un bicchiere d’acqua due volte al giorno (a pranzo ea cena).

E ne hanno beneficiato maggiormente dell’uso dell’aceto quanti erano resistenti all’insulina, una condizione chiamata prediabete.

Perdita di peso

La perdita di peso, o la dieta, è un altro uso piuttosto in voga per l’aceto di mele, e ci sono alcune prove che può aiutare. Lo studio più citato è stato condotto su 175 soggetti giapponesi in sovrappeso ma per il resto sani.

Il trattamento di 12 settimane ha prodotto un peso corporeo inferiore, nell’indice di massa corporea, grasso viscerale, misurazioni della vita e livelli di trigliceridi. Occorre dire che la perdita di peso non è stata poi così considerevole.

Tuttavia se stai usando l’aceto di mele o altri aceti come parte di un piano generale, combinandolo con una dieta sana, il controllo delle porzioni e l’esercizio, potrebbe essere d’aiuto.

Ma fate attenzione in quanto un altro studio ha rilevato che l’aceto può erodere lo smalto dei denti. Quindi se prendi l’aceto per lo zucchero nel sangue, l’accortezza è di assumerlo in una forma diluita e con un pasto per ridurre al minimo questo effetto, se proprio avete deciso di berlo come si dice che faccia Victoria Beckham, meglio utilizzare una cannuccia!

Punture di zanzara e pidocchi

Internet pubblicizza anche l’aceto di mele come trattamento per le infezioni della pelle e l’acne, un modo per combattere i pidocchi e la forfora. Un uso su cui si può essere d’accordo sono i morsi, in particolare per le punture di zanzara.

È un rimedio casalingo molto sottoutilizzato. Se hai molti morsi, metti due tazze in una vasca piena d’acqua e immergi. aiuterà con prurito.
Ma non rivolgerti ad esso per sbarazzarti di pidocchi, uno studio ha scoperto che l’aceto è il metodo naturale meno efficace per eliminare i pidocchi. 

Inoltre con l’aceto di mele, non sai che forza stai ottenendo all’interno di una marca, potresti ottenere diverse concentrazioni di acidità che potrebbe danneggiare il ph delle pelle.

Detergente multiuso

A causa delle proprietà antimicrobiche dell’aceto di mele, è spesso suggerito come detergente naturale per la casa.
L’acido è efficace contro la muffa, ma secondo i risultati degli studi di una società di consulenza ambientale, lo sono anche prodotti come : il sale o il succo di limone, oppure l’olio dell’albero del tè, il bicarbonato di sodio o ancora il perossido di idrogeno.
Con la differenza che questi hanno anche un odore migliore.