Panini del buongiorno, deliziosi panini dolci, buoni come le brioche

Uno dei miei pani preferiti da mangiare è la brioche, un delizioso modo di dare il via alla giornata come con i panini del buongiorno di ” È sempre mezzogiorno”.

Panini come piccole deliziose brioche.

I panini del buongiorno al pari delle brioche, sono un pane dolce francese perfetto per la colazione e le merende e non solo per la domenica. È buono mangiato semplice con un po’ di marmellata, o condito con frutta e sciroppo d’acero. Un classico è la colazione del cappuccino con la brioche, ma con i panini del buongiorno fatti in casa, la colazione in casa è un’accoppiata che vede delle colazioni semplici, ma davvero perfette.

I panini del buongiorno sono una coccola del primo pasto della giornata e non solo al bar ma anche in casa, e non correremo il rischio di acquistare brioche che non siano soddisfacenti perché troppo unte, senza sapore  o difficili da digerire.

Panini del buongiorno: Ingredienti e Preparazione

Ingredienti

  • 1 kg farina 0 forte,
  • 5 uova,
  • 300 g acqua,
  • 140 g zucchero,
  • 20 g sale,
  • 12 g lievito di birra fresco,
  • 150 g esubero lievito madre (o solamente 20 di lievito di birra),
  • 150 g burro, 50 g olio,
  • 150 g cioccolato fondente a scaglie.

Preparazione

  1. In una ciotola capiente, o in planetaria con il gancio, mettiamo la farina 0, le uova intere sbattute, gran parte dell’acqua, il lievito di birra fresco sbriciolato e l’esubero di lievito madre (o solo lievito di birra, ma 20 g).
  2. Mescoliamo con un cucchiaio, quindi aggiungiamo lo zucchero e continuiamo a mescolare.
  3. A questo punto inseriamo il sale e l’acqua rimasta e mescoliamo qualche minuto.
  4. Ad impasto liscio ed omogeneo, aggiungiamo l’olio a filo e lavoriamo fino a farlo assorbire.
  5. Infine, incorporiamo il burro morbido a pezzetti, poco per volta, e lavoriamo fino ad ottenere un impasto omogeneo (occorreranno circa 15 minuti in totale).
  6. Copriamo la ciotola con la pellicola e lasciamo lievitare l’impasto per 12 ore in frigorifero.
  7. Trasferiamo l’impasto sul piano infarinato e creiamo delle palline da circa 100 g.
  8. Le arrotondiamo e lisciamo ripiegando i lembi esterni di ogni pallina verso il centro.
  9. Le lasciamo riposare qualche minuto sul piano.
  10. Le schiacciamo in mezzo ed inseriamo al centro un pugnetto di cioccolato tritato.
  11. Richiudiamo la pasta sul cioccolato e lisciamo le palline roteandole sul piano.
  12. Le disponiamo sulla teglia e lasciamo lievitare, coperte, fino al raddoppio (circa 2 ore a temperatura ambiente).
  13. Spennelliamo con una miscela pari peso di tuorli e latte.
  14. Cuociamo in forno caldo e statico a 180° per 12 minuti.

Una volta fuori dal forno, coliamo sopra del cioccolato fuso e spolveriamo con zucchero in granella e voilà pronti per essere gustati!