CONDIVIDI

Si stanno avvicinano le festività pasquali, e sarà insolito respirare una giornata di festa diversa da ogni altra, ma con la torta di Pasqua di “È sempre mezzogiorno”, arriva una ventata di primavera sulle nostre tavole.

Una Pasqua totalmente diversa dalle altre è all’orizzonte e anche quest’anno, non sarà molto diversa da quella del 2020. Tuttavia la voglia di festeggiare, quella che per certi versi può apparire come il desiderio di una “rinascita”, dal periodo di pandemia che stiamo vivendo, avviene anche attraverso le pietanze e i dolci che porteremo in tavola per i nostri cari, come la torta di Pasqua che segue.

Torta di Pasqua: Ingredienti e Preparazione

Ingredienti

Per il Pan di Spagna:

  • 4 uova,
  • 150 g zucchero,
  • 150 g farina,
  • sale.

Per la Bagna:

  • 100 ml acqua,
  • 60 g zucchero,
  • scorza di 1 arancia,
  • liquore aromatico.

Per la Farcitura:

  • 300 g ricotta di pecora,
  • 60 g zucchero,
  • gocce di cioccolato,
  • 50 g scorzette di arancia candite,
  • 100 ml panna montata,
  • 250 ml panna montata,
  • 50 g cioccolato fondente,
  • 80 g mandorle,
  • ovetti,
  • foglie di menta.

Preparazione

  1. Prepariamo la bagna: in un pentolino, mettiamo l’acqua, lo zucchero, la scorza d’arancia intera ed il liquore preferito. Lasciamo bollire qualche minuto, quindi spegniamo e lasciamo raffreddare.
  2. Passiamo al pan di Spagna: montiamo le uova intere insieme allo zucchero, per 10-15 minuti, ovvero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Incorporiamo la farina setacciata, mescolando delicatamente. Trasferiamo l’impasto in una tortiera imburrata, livelliamo e cuociamo in forno caldo e statico a 170° per 30 minuti, senza mai aprire il forno. Sforniamo e lasciamo raffreddare.
  3. Farcitura: setacciamo la ricotta, quindi uniamo lo zucchero a velo e mescoliamo. Ottenuta una crema omogenea, incorporiamo gocce di cioccolato e scorze d’arancia candite a dadini. Montiamo la panna (100 ml) e la incorporiamo alla crema di ricotta, mescolando delicatamente
  4. Tagliamo il pan di Spagna in due strati, in modo da ottenere tre dischi. Con un coltellino, tagliamo via la parte centrale del disco intermedio, in modo da ottenere solo un anello.
  5. Sul vassoio, posizioniamo il primo disco di pan di Spagna, la base. Adagiamo sopra quello scavato (l’anello di pan di Spagna) e bagniamo il tutto con la bagna. Farciamo il guscio di pan di Spagna ottenuto con la crema di ricotta.
  6. Copriamo con il dischetto di pan di Spagna ritagliato, lo bagniamo e spalmiamo sopra la crema di ricotta rimasta.
  7. Finiamo con l’ultimo disco di pan di Spagna, che bagniamo. Spalmiamo esternamente con la panna montata (250 ml) e la lisciamo. Decoriamo i bordi con della granella di mandorle, che facciamo aderire alla panna.
  8. Prepariamo il nido: sciogliamo il cioccolato, lo inseriamo in un conetto di carta e coliamo sopra la torta, in modo da disegnare il nido.
  9. Disponiamo sopra gli ovetti di cioccolato.

Per avvantaggiarsi il giorno di Pasqua possiamo pensare di preparare questa torta con un po’ di anticipo, in quanto una volta terminata sarà possibile congelarla. Potremo scongelare la nostra torta di Pasqua qualche ora prima di portarla in tavola facendola scongelare a temperatura ambiente (o lasciandola una notte in frigorifero).