CONDIVIDI

Acquistare il reggiseno perfetto può rivelarsi una sfida difficile per ogni donna. Vediamo come sceglierlo in base alle proprie esigenze.

reggiseno perfetto

Tessuto, forma, taglia del reggiseno devono rispettare, in modo perfetto, il fisico di una donna.

Quello adatto a te

La scelta del reggiseno perfetto può rivelarsi una vera sfida per una donna. Non soltanto perché di modelli, colori e materiali, ne esistono una infinità ma anche perché è spesso complicato, trovare quello che si adatta perfettamente alle proprie esigenze.

L’accessorio più femminile di tutti non sempre è quello più facile da scegliere.

Anche se, con l’arrivo della pandemia, molte donne prediligono modelli basici e confortevoli. Altre, invece, adottano la scelta di non indossarlo affatto.

Per poter scegliere il reggiseno perfetto è necessario interrogarsi sulla propria fisicità e sulla tipologia di effetto che si vuole ottenere.

Stando ad alcuni studi, è stato dimostrato che il 20% delle donne, indossa una taglia sbagliata di reggiseno. Un errore che dipende anche dal fatto che, una donna, nel corso della sua vita, può cambiare taglia di reggiseno anche 7 volte.

Tipi di seno

In base al proprio seno si può scegliere il reggiseno che meglio può abbracciare il decolleté senza opprimere ma assolvendo, semplicemente, alla propria funzione.

Se hai un seno piccolo, potresti desiderare un reggiseno che lo aumenti. Via libera, quindi, ai modelli con coppe imbottite e con effetti strategici e push-up.

Se hai un seno florido e rotondo, dimentica coppe e ferretti: non ne hai bisogno. Ti servirà piuttosto, un modello che abbracci e contenga alla perfezione.

Se il tuo è un seno asimmetrico, potresti optare per un reggiseno con imbottitura estraibile. In questo modo, potrai compensare la diversità dei due seni.

Se il tuo, invece, è un seno distante, potrai correggere questo effetto con bralette e reggiseni a balconcino.